Roma-Atalanta, tegola nel riscaldamento: Mourinho perde Dybala

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05

Manca poco all’inizio del match tra Roma e Atalanta, ma durante il riscaldamento Mourinho perde un big: non va nemmeno in panchina

Il primo big match di questa intensa domenica di Serie A vede affrontarsi Roma e Atalanta. Una sfida importante soprattutto in termini di classifica, nonostante siamo solo alla settima giornata. Infatti entrambe le squadre puntano a conquistare i tre punti sperando di terminare la giornata in vetta, visto il big match tra Milan e Napoli di questa sera.

José Mourinho, allenatore della Roma © LaPresse

Mourinho si affida ai titolarissimi per questo big match, con Zaniolo che torna in campo dal primo minuto in campionato dopo l’infortunio alla spalla subito contro la Cremonese. Ma i guai per il tecnico portoghese arrivano nel riscaldamento. A fermarsi è Paulo Dybala.

Roma-Atalanta, Dybala si ferma: Matic al suo posto

Roma-Atalanta, tegola nel riscaldamento: Mourinho perde un big
Paulo Dybala, attaccante della Roma © LaPresse

Mourinho contro Gasperini, Roma contro Atalanta, un big match che promette spettacolo. ‘Dea’ in testa alla classifica con 14 punti e giallorossi indietro di un punto, che sperano di sfruttare l’altro big match di giornata, ovvero quello tra Milan e Napoli.

I problemi per Mourinho arrivano nel riscaldamento, quando Paulo Dybala avverte un problema al flessore sinistro. Il giocatore argentino è costretto a interrompere il riscaldamento e a tornare negli spogliatoi, rinunciando dunque anche alla maglia da titolare. Al suo posto Mourinho sceglie Matic, che affiancherà Cristante sulla mediana, facendo avanzare sulla trequarti offensiva Lorenzo Pellegrini, proprio come quando l’infortunato era Zaniolo. Lo stop di Dybala preoccupa l’ambiente giallorosso, visto che il calciatore non si siederà nemmeno in panchina. Per Dybala è il primo stop per infortunio in questa stagione, dopo un inizio fantastico con la maglia giallorossa, segnando quattro gol e servendo due assist in otto partite giocate. Dunque ancora prima di iniziare la partita Mourinho si vede già costretto a rinunciare al suo miglior giocatore e attuale capocannoniere della squadra. Vedremo l’assenza dell’argentino quanto influirà nella prestazione della Roma, visto in questo avvio di stagione Dybala è sempre stato tra i migliori in campo, dando sempre la scossa giusta e deliziando il pubblico giallorosso con le sue giocate.