Non c’è pace per la Juve: in tre “scaricati” da Allegri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:59

Situazione tesa in casa Juventus, vigilia di campionato complicata dalle dichiarazioni di Allegri: il tecnico e tre giocatori nel mirino 

Sarà una domenica di passione per la Juventus e per i suoi tifosi, con il match di oggi contro il Monza, in trasferta alle ore 15, che può rappresentare già uno snodo fondamentale per la stagione. Qualcosa che difficilmente si sarebbe potuto prevedere un mese fa, all’inizio dell’annata, considerando il tipo di avversario e il fatto che siamo soltanto al match numero nove in tutte le competizioni.

Non c'è pace per la Juve: in tre "scaricati" da Allegri
Massimiliano Allegri © LaPresse

Del resto, però, il rendimento dei bianconeri di Allegri parla chiaro. Appena due vittorie in otto gare totali, zero punti in Champions League con una qualificazione agli ottavi che pare già compromessa e in campionato un ritardo di quattro punti dalla vetta della classifica. Come raccontato da Calciomercato.it, la situazione tra la Juventus e Allegri inizia a farsi tesa e non è escluso che possa precipitare in caso di altri passi falsi. Il tecnico livornese, ieri in conferenza stampa, ha provato a buttare acqua sul fuoco, dicendo di essere ‘divertito’ dalle voci di esonero. Ma la situazione era già stata surriscaldata dalle sue dichiarazioni precedenti, quelle nella ‘chiacchierata’ con Mario Sconcerti del ‘Corriere della Sera’. Una intervista che rischia di lasciare strascichi piuttosto pesanti.

Paredes e gli altri nel ciclone, la Juventus non è contenta: cosa rischia Allegri

Non c'è pace per la Juve: in tre "scaricati" da Allegri
Leandro Paredes © LaPresse

Come riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’ infatti l’ambiente ha accolto l’intervista di Allegri con una certa perplessità. L’allenatore ha tirato in ballo in maniera piuttosto diretta Paredes, per un errore in marcatura con il Benfica, Cuadrado (“non posso più chiedergli di fare due ruoli”) e Locatelli, di fatto indicato come panchinaro nella Juventus che il tecnico ha in testa. I tre giocatori si sarebbero sentiti ‘scaricati’ da Allegri. E non sarebbe finita qui. Nei confronti di questi giorni, i nuovi arrivati avrebbero manifestato al livornese la difficoltà a comprendere le sue richieste. Anche la società, poi, non avrebbe gradito l’intervista rilasciata da Allegri, non tanto e non solo per i contenuti. Trattandosi di una intervista non concordata, per lui potrebbe essere in arrivo una multa.