TV PLAY | Pronto il dopo Allegri: “La Juve gli ha chiesto tempo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:39

In diretta su TV PLAY abbiamo analizzato la situazione di Massimiliano Allegri: “La Juventus ha chiesto al sostituto di prendere tempo”

Il turno di Champions League rischia di lasciare molti strascichi in casa Juventus: dopo la sconfitta subita contro il Benfica, come raccontato sulle pagine di Calciomercato.it nella giornata di oggi, sono in corso delle riflessione nella dirigenza bianconera. Il futuro di Massimiliano Allegri è ancora tutto da decidere.

Non solo Allegri, disastro Stadium: "È un suicidio"
Allegri © LaPresse

Intervenuto ai microfoni di TV PLAY, Rudy Galetti ha fatto il punto sulla panchina della ‘Vecchia Signora’: “Non possiamo conoscere il suo futuro, ma la sua tranquillità è dovuta al contratto molto oneroso che lo blinda. Questo contratto limita i movimenti della Juve, ma c’è da dire che se dovesse continuare così con la Juve in questo modo, e con questa intensità, la situazione si fa difficile”. Sul tecnico livornese, poi, ha aggiunto: “In passato la squadra aveva un determinato di gioco che faceva vincere la Juventus, ma ora stenta. La dirigenza non è contenta, ma la Juve almeno in campionato è ancora in lotta. Non tutto è compromesso”.

Sui possibili sostituti, in caso di esonero, Rudy Galetti rivela: “Sul nome di De Zerbi, da quello che mi risulta, gli è stato chiesto di temporeggiare. I rifiuti a Bologna e Brighton mi fanno capire che lui sta aspettando situazioni più importanti”. Insomma, sono ancora aperti i giochi per la panchina bianconera.

TV PLAY | Galetti: “Rinnovo Skriniar? È affascinato dalla Premier”

TV PLAY | Pronto il dopo Allegri: "La Juve gli ha chiesto tempo"
Rudy Galetti su TV PLAY

Rudy Galetti, sempre ai microfoni di Calciomercato.it, ha parlato anche dei delicati rinnovi di Milan Skriniar e Rafael Leao: “Sicuramente non sono rinnovi che si risolveranno in breve tempo. Su Leao ci sono argomenti di discussione tra la dirigenza e la società e si potrebbe decidere di arrivare ad un’offerta da 7 milioni a stagione. È vero che il Chelsea ha offerto 80 milioni al Milan, non è stata ufficializzata, ma i Blues hanno offerto 80 milioni più giocatori come contropartita. Maldini ha risposto che il valore di Leao è quello della clausola di 150 milioni di euro. Rafa è un giocatore determinante ed il Milan vuole provare a blindarlo”.

Riguardo al rinnovo del centrale dell’Inter, invece: “Non c’è solo il PSG, ma ci sono anche alcuni club inglesi. Guardando alla sponda Inter,  Skriniar è affascinato dalla Premier League mentre sulla sponda Leao il giocatore valuta con interesse la situazione relativa al suo salario e appunto guarda maggiormente all’aspetto economico”.