Spalletti esulta e poi si sfoga: “Perchè il campionato qui non lo ha vinto Ancelotti?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

Grande vittoria esterna del Napoli sul campi dei Rangers Glasgow. A commentare la serata magica di Ibrox ci ha pensato Luciano Spalletti 

Napoli ancora una volta in serata di grazia nelle notti di Champions League. Dopo la straordinaria vittoria in casa contro il Liverpool gli azzurri di Luciano Spalletti hanno replicato con un secco 3-0 sul campo dei Rangers che collezionano il secondo ko in altrettante partite. Tutti nella ripresa i gol dei partenopei che sbancano Ibrox con Politano, Raspadori e Ndombele. A commentare la gara ci ha pensato Luciano Spalletti ai microfoni di ‘Mediaset’: “In una serata così si sta molto tranquilli. Complimenti ai calciatori che hanno fatto una grande partita. Non dobbiamo esaltarci. Abbiamo retto botta benissimo e usato le nostre armi. Non abbiamo mai perso il bandolo e abbiamo avuto ben chiaro dove volevamo portare la partita”.

Spalletti commenta la vittoria contro i Rangers
Spalletti a Mediaset

Spalletti in merito al campionato non vinto lo scorso anno ha qualcosa da ridire: “L’anno scorso abbiamo fatto un grande campionato. Stiamo vivendo queste serate qui per il buon lavoro dell’anno scorso. Perchè non è stato vinto due anni prima con Ancelotti il campionato che era la stessa squadra?”.

ZIELINSKI – “I rigori si sbagliano come è capitato a Zielinski, ma l’importante è l’atteggiamento e lui è stato il migliore in campo. Poi ci vuole personalità per battere quel rigore come Politano. Bene anche i giocatori subentrati”.

Infine Spalletti ha chiuso sulla squadra: “Possiamo parlare della crescita che questa squadra deve fare e in questo senso la reazione dopo il doppio rigore sbagliato è stata importantissima perché abbiamo continuato a martellare”.