Marotta sceglie il sostituto di Gosens: duello di fuoco con la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:24

Continua il caso Gosens e l’Inter riflette sui possibili sostituti dell’esterno tedesco: duello di fuoco con la Juventus sul calciomercato

L’Inter mostra segnali di ripresa. L’ultimo periodo attraversato dalla squadra targata Simone Inzaghi è stato complessivamente negativo, considerando soprattutto la sconfitta all’Olimpico contro la Lazio di Maurizio Sarri e il ko nel Derby. In generale, però, le prestazioni di Lautaro e compagni non hanno mai convinto a pieno finora, anche nelle partite in cui il gruppo si è guadagnato i tre punti.

Marotta studia il sostituto di Gosens: è duello di fuoco Inter-Juve
Giuseppe Marotta © LaPresse

Pure il debutto col Bayern Monaco in Champions League ha generato non poca delusione, nonostante l’evidente differenza di livello sul campo delle due avversarie. Ma sabato i nerazzurri hanno rialzato la testa, abbattendo di misura Ivan Juric (assente per via di una polmonite) e il suo Torino. Il granitico muro piemontese ha retto fino all’89esimo, quando Brozovic è riuscito ad infilare la porta presieduta da Milinkovic-Savic sfruttando un pallone perfetto di Barella sul secondo palo. Il successo in questione non può certamente accontentare la società meneghina, però una prova del genere era ciò di cui l’Inter aveva bisogno ora.

Resta comunque il caso alquanto spinoso riguardante Robin Gosens. L’esterno tedesco rappresenta un grosso punto interrogativo: anche sabato a San Siro Inzaghi gli ha preferito Darmian dall’inizio, con l’ex Atalanta entrato soltanto all’85esimo della ripresa. Questo nonostante le condizioni fisiche del calciatore siano migliorate in maniera rilevante, a detta dello stesso tecnico piacentino.

Calciomercato Inter, sostituto Gosens: possibile duello infuocato con la Juventus

Marotta studia il sostituto di Gosens: è duello di fuoco Inter-Juve
Grimaldo © LaPresse

È inevitabile, di conseguenza, che la società meneghina faccia le proprie riflessioni. Nel rush finale della finestra estiva dei trasferimenti, il Bayer Leverkusen si era interessato concretamente a Gosens. I nerazzurri, in caso di cessione, avrebbero provato ad affondare il colpo Borna Sosa – pedina di proprietà dello Stoccarda – in prestito oneroso con diritto di riscatto. Il connazionale di Gosens, perciò, rimane un nome da tenere d’occhio in ottica futuro. Non è, però, l’unica potenziale pista per sostituire eventualmente il numero 8 nerazzurro.

Anche altri tre profili passano al vaglio della dirigenza milanese, capitanata da Marotta. Stiamo parlando di Raphael Guerreiro, Ramy Bensebaini e Alejandro Grimaldo. Tutti e tre presentano un contratto in scadenza giugno 2023, di conseguenza – se non dovessero rinnovare i propri accordi – si potrebbero prendere pure a gennaio a condizioni economiche abbastanza favorevoli. Lo spagnolo in forza al Benfica piace parecchio alla Juventus, che dovrà necessariamente rimpiazzare Alex Sandro (ormai ritenuto non più idoneo alla causa bianconera). Dunque, non è da escludere un duello di fuoco tra Inter e Juventus per la fascia sinistra.