Juventus rifiutata: il top player non vuole l’Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:29

Gavi, stellina del Barcellona, sarebbe stato nel mirino anche della Juventus di Massimiliano Allegri: le ultimissime notizie di calciomercato sui bianconeri

Giornata di Serie A questa domenica per la Juventus di Massimiliano Allegri che sfida la Salernitana di Davide Nicola.

Juventus di Allegri rifiutata da Gavi
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus © LaPresse

I bianconeri, reduci dalla sconfitta in casa del PSG di Galtier e Mbappe, devono provare a rilanciarsi in campionato contro una squadra difficile da affrontare ed in un buono stato di forma come i campani. A centrocampo dovrebbero esserci le solite rotazioni con diversi giocatori che si contendono una maglia da titolare, McKennie sembra essere in vantaggio così come Adrien Rabiot. Proprio questo reparto, ormai da diverse stagioni, è senza dubbio il più chiacchierato in ottica calciomercato per la Juventus prima di Pirlo poi proprio di Max Allegri. Al club bianconero è stata infatti imputata, soprattutto nelle ultime due stagioni, una scarsa qualità a livello di organico nel parco centrocampisti e l’arrivo di Paul Pogba, attualmente infortunato, non ha risolto il problema.

Proprio questo potrebbe essere stato un motivo per il quale la Juventus avrebbe cercato altri centrocampisti di altissimo livello nell’ultima finestra estiva dei trasferimenti. Uno su tutti risponde al nome di Gavi, stellina del Barcellona di Xavi, ad inizio ottobre avversario dell’Inter in Champions League in occasione della terza giornata della fase a gironi. Secondo quanto riportato da ’90 min’, il giocatore spagnolo avrebbe rifiutato, fra le diverse possibilità che si erano profilate, anche la Juventus di Allegri. Andiamo a fare chiarezza in merito

Calciomercato, Gavi rifiuta tutti, anche la Juventus

Juventus, occhi su Gavi
Gavi, centrocampista e giovanissimo talento del Barcellona © LaPresse

Sette club avrebbero tentato in tutti i modi di convincere Gavi a vestire la loro maglia e parliamo di sette società fra le più grandi e blasonate a livello europeo e mondiale: Manchester City, Liverpool, Chelsea, Bayern Monaco, Juventus, PSG e Manchester United. Sette sorelle di altissimo cabotaggio con tre in particolare (Bayern, Liverpool e Chelsea) che avrebbero spinto al massimo pur di ottenere il sì del giocatore che però ha deciso di rifiutare tutto, compresa la Juventus, e continuare ad indossare la maglia del Barcellona.