Atalanta e Cremonese si dividono la posta: Valeri risponde a Demiral

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:31

Cronaca, tabellino e classifica aggiornata dopo il lunch match della sesta giornata di Serie A tra Atalanta e Cremonese. Pareggio per 1-1 tra la truppa di Gasperini e quella di Alvini 

Dopo le sfide del sabato che hanno visto le vittorie di tre big come Napoli, Inter e Milan, i riflettori si spostano sul lunch match domenicale con l’Atalanta di Gasperini che ha un’occasione importante in casa contro una Cremonese affamata di punti. Gli ospiti finora non sono stati particolarmente fortunati in termini di risultati, pur offrendo un gioco gradevole ed una chiara identità di squadra. Caratteristiche che si sono viste anche nella sfida odierna in quel di Bergamo, dove la truppa di Alvini con caparbietà è riuscita a rimettere in parità una gara complessa.

Atalanta-Cremonese, l'esito della sfida
Atalanta-Cremonese © LaPresse

Nella prima frazione le chance si alternano con buona costanza, con i grigiorossi pericolosi soprattutto con Escalante, mentre in casa Atalanta Koopmeiners e Malinovskyi ci provano con i rispettivi mancini senza sorte.

Atalanta-Cremonese, un punto a testa: a Demiral risponde Valeri

Gasperini prova quindi subito a mettere le mani sulla partita nella ripresa con cambi immediati con i quali prova subito a dare una scossa. Intorno all’ora di gioco viene annullato un gol ad Okoli, mentre una decina di minuti più tardi è Demiral di testa a trovare la via della rete di testa su punizione perfetta di Koopmeiners che taglia al centro. Dura però pochissimo la soddisfazione dei padroni di casa che si ritrovano sull’1-1 in virtù della zampata vincente di Valeri dopo corta respinta di Musso.

Atalanta-Cremonese 1-1

MARCATORI: 74′ Demiral (A), 78′ Valeri (C)

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Okoli; Hateboer (86′ Zortea), de Roon, Koopmeiners, Soppy (86′ Maehle); Malinovskyi (56′ Ederson); Lookman (77′ Pasalic), Muriel (56′ Hojlund). All. Gasperini.

CREMONESE (3-4-1-2): Radu; Aiwu, Chiriches, Lochoshvili; Sernicola (83′ Hendry), Meité, Escalante (60′ Zanimacchia), Pickel (68′ Ascacibar), Valeri; Okereke (68′ Afena-Gyan), Dessers (83′ Ciofani). All. Alvini.

Arbitro: Colombo

Ammoniti: Sernicola (C), Lochoshvili (C), Alvini (C), Pickel (C), Ascacibar (C), Afena-Gyan (C), Demiral (A), Ederson (A)

Espulsi: nessuno.

CLASSIFICA SERIE A: Napoli*, Atalanta* e Milan * 14 punti; Inter* 12; Udinese, Roma e Torino* 10; Juventus 9; Lazio 8; Salernitana, Fiorentina e Sassuolo 6; Verona e Spezia* 5; Empoli 4; Bologna 3; Sampdoria*, Cremonese* e Lecce 2; Monza 0.

*una gara in più