Ha rotto con il Real Madrid: il Milan lo prenota gratis. Ma gennaio è vicino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:47

Dopo la chiusura dell’ultima finestra, il Milan pensa già a come rinforzarsi in vista delle prossime sessioni di mercato

Anche se formalmente lo scorso 1° settembre si è chiusa la finestra estiva di calciomercato, in realtà i contatti tra club e calciatori non si sono certo arrestati. Il Milan ad esempio è stato protagonista con tanti investimenti, ma la sua ricerca di profili giovani con i quali proseguire la programmazione a medio-lungo termine del club non è certo finita.

Calciomercato Milan, dal Real Madrid torna l'occasione Asensio
Gerry Cardinale e Paolo Maldini ©LaPresse

Un Milan che ha iniziato tutto sommato bene l’attuale stagione, affidandosi sin da subito al vero grande colpo della scorsa estate: Charles De Ketelaere. I rossoneri, a parte il passo falso alla prima di Champions League nel pareggio contro il Salisburgo, in campionato hanno ripreso il passo dello scorso anno, aggiudicandosi nell’ultimo turno il derby della Madonnina giocato e vinto contro l’Inter per 3-2.

Una rosa, quella allenata da Stefano Pioli, che grazie all’ultimo mercato è stata rinforzata nelle seconde linee con l’obiettivo di poter allungare la panchina e competere ad alti livelli su più fronti. Se c’è però un reparto che la dirigenza avrebbe voluto rinforzare con un grande nome, è sulla corsia di destra in avanti. Sia Saelemaekers che Messias non hanno convinto in queste prime giornate e, come risaputo, il club sta osservando da tempo sostituti di alto livello.

Calciomercato Milan, dal Real Madrid torna l’occasione Asensio

Calciomercato Milan, dal Real Madrid torna l'occasione Asensio
Marco Asensio ©LaPresse

Nonostante gli approcci con Hakim Ziyech del Chelsea per la fascia destra, alla fine il Milan non è riuscito a strappare un accordo per averlo in prestito. Un altro nome che piace tanto sia a Maldini che a Massara, invece, è quello di Marco Asensio. Lo spagnolo ad inizio estate aveva avuto dei contatti con il club rossonero, senza però andare oltre con una trattativa vera e propria.

Operazione che potrebbe comunque accendersi da gennaio in avanti, quando il calciatore del Real Madrid sarà entrato negli ultimi sei mesi di contratto. Il rapporto con i ‘blancos’ è ai minimi storici ed è stato dimostrato dai soli 17 minuti giocati in questo inizio di stagione tra Liga e Champions League.

Come riportato da ‘fichajes.net’, il Milan starebbe quindi pensando di bloccarlo a costo zero per averlo il prossimo giugno 2023, alla scadenza del contratto che lo lega al Real Madrid. Ma non solo, perché se a gennaio Asensio dovesse tornare sul mercato per una cifra inferiore ai 25 milioni di euro, i rossoneri potrebbero tentare di prenderlo subito a titolo definitivo.