Pogba ha solo perso tempo, deve operarsi. Ecco i nuovi tempi di recupero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:41

Il ritorno di Paul Pogba alla Juventus è decisamente travagliato. Il centrocampista francese, dopo aver scelto la terapia conservativa, ora dovrà ricorrere all’operazione

Paul Pogba deve operarsi. È questa la notizia che fa tremare i tifosi della Juventus nel tardo pomeriggio di oggi. Il francese sarebbe dovuto tornare sul campo nei prossimi giorni, ma così non sarà.

Pogba ha solo perso tempo, deve operarsi. Ecco i nuovi tempi di recupero
Pogba © LaPresse

Il test sul campo di oggi non è andato bene e il giocatore ha deciso di ricorrere all’intervento di meniscectomia. Inevitabilmente, i tempi di recupero si allungano: ora il centrocampista dovrà stare ai box per 40-60 giorni. Ieri si era allenato sul campo per la prima volta, oggi è venuto fuori il problema e l’ex Manchester United ha deciso di ricorrere all’operazione al ginocchio destro. Il calciatore, beniamino del tifo bianconero, aveva accusato il problema al menisco laterale in estate e, dopo qualche giorno di riflessione, aveva deciso con l’equipe medica di scegliere la terapia conservativa. Purtroppo, la strategia concordata non ha funzionato, tanto che il problema si è riproposto praticamente subito dopo il ritorno al lavoro sul campo del calciatore, ora costretto a operarsi.

Nuova tegola per Allegri, Pogba dovrà operarsi

Pogba ha solo perso tempo, deve operarsi. Ecco i nuovi tempi di recupero
Pogba ©️ LaPresse

Lo stop prolungato di Pogba è sicuramente un problema non di poco conto per Allegri. Il tecnico, infatti, contava sull’estro e sulla qualità straripante del francese, di ritorno dall’esperienza al Manchester United, a parametro zero. Il suo nuovo abbraccio ai bianconeri, fino a questo momento, non è andato però affatto secondo le aspettative, a causa del problema al ginocchio. Allegri dovrà, quindi, varare nuove soluzioni per il suo centrocampo, rilanciando, ad esempio, Adrien Rabiot o confermando la bella sorpresa Fabio Miretti, che a partire dal finale della scorsa stagione ha sempre convinto agli ordini del tecnico livornese. E poi ci sono anche Manuel Locatelli e Weston McKennie. L’ex Sassuolo è liberato dall’arrivo di Leandro Paredes in mediana. Invece, lo statunitense non ha affatto convinto in quest’inizio di stagione, soprattutto a causa di una condizione fisica poco brillante. Ora, però, deve rilanciarsi: Allegri, senza Pogba, ha bisogno di tutti, senza eccezioni.