Milan, scambio e cash per Leao: cifra da capogiro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:57

Calciomercato Milan, l’offensiva per Leao non è passata inosservata: l’offerta messa sul piatto comprendeva anche uno scambio.

Uno dei protagonisti del derby della Madonnina è stato sicuramente Rafa Leao: una sua doppietta, oltre a giocate sontuose, ha portato il Milan alla vittoria contro l’Inter. Il portoghese, in ombra contro il Sassuolo per quasi tutta la gara, è sicuramente la freccia più letale a disposizione di Stefano Pioli, che non può prescindere dall’estro e dallo strapotere fisico dell’asso portoghese, in grado di creare costantemente la superiorità numerica grazie alle sue proverbiali accelerazioni.

Calciomercato Milan Leao
Leao ©LaPresse

La stagione scorsa ha sancito la definitiva consacrazione dell’ex Lille, le cui prestazioni non hanno di certo lasciato indifferenti gli addetti ai lavori. Sirene piuttosto rumorose sono suonate dall’Inghilterra, con diversi club inglesi che hanno provato a tastare il terreno con il Milan. Uno dei più attivi è stato il Chelsea, con i Blues che hanno tentato effettivamente di sparigliare le carte, creando i presupposti per intavolare una trattativa concreta con il ‘Diavolo’, a cui avrebbero fatto recapitare un’offerta che non può non essere attenzionata.

Calciomercato Milan, offerta Chelsea per Leao: anche Pulisic nell’affare

Leao ©LaPresse

In questi giorni sono circolate a più riprese voci legati a quei 100 milioni di euro con i quali i londinesi avrebbero provato a scardinare il muro dei rossoneri. In realtà, stando a quanto riferito da The Athletic, all’inizio della sessione estiva di calciomercato il Chelsea ha cercato di inserire nel pacchetto per Leao anche il cartellino di Christian Pulisic, accostato anche ad altri club italiani. Offerta prontamente rispedita al mittente dal Milan, che non si è mia schiodato dalla richiesta di 140-150 milioni di euro, forte anche del ruolo tutt’altro che ininfluente giocato dalla clausola rescissoria.

Non è un caso che poi i londinesi – stando alle indiscrezioni circolate negli ultimi giorni dall’Inghilterra – abbiano sondato anche ila fattibilità dell’operazione Neymar, decidendo però di non affondare il colpo. Una volta memorizzata la volontà del Milan che non ha mai ufficialmente aperto alla cessione del proprio fuoriclasse, i ‘Blues’ hanno tirato i remi in barca, valutando piste alternative e togliendo dal mercato lo stesso Pulisic.