Rimonta vincente per il Verona, incubo per la Sampdoria e Giampaolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57

Il Verona trova il primo successo in campionato in rimonta per 2-1 sulla Sampdoria, blucerchiati sempre più nei guai

Vince il Verona di Cioffi, che nel match domenicale delle 18 batte per 2-1 la Sampdoria. Le reti tutte alla fine del primo tempo, a Caputo rispondono la sfortunata autorete di Audero e Doig. Tre punti pesanti per i gialloblù, i blucerchiati restano nelle ultime posizioni e iniziano a guardare al futuro con preoccupazione.

Rimonta vincente per il Verona, notte fonda per la Sampdoria e Giampaolo
Verona © LaPresse

La posta in palio, pur essendo solo alla quinta giornata, è già molto altra tra due squadre in grossa difficoltà in questo avvio di stagione. E questo lo si vede nel gioco espresso per larga parte del primo tempo. Molta intensità e contrasti, occasioni poche. Si vede solo la Samp con un colpo di testa di Caputo, ben parato da Montipò. Il finale di tempo, però, è pirotecnico. Ancora Caputo si gira magistralmente col sinistro e manda la palla a morire nell’angolo lontano. La reazione del Verona è dirompente: il colpo di testa di Henry sbatte sulla traversa poi sulla spalla dello sfortunato Audero e finisce in porta. Ancora il portiere blucerchiato decisamente poco assistito dalla buona sorte quando chiude a valanga Lasagna in uscita, ma la palla finisce a Doig che insacca a porta vuota. Nella ripresa ci si aspetta la reazione dei doriani, ma è il Verona a sfiorare più volte il colpo del ko. Audero diventa protagonista assoluto e nega il tris due volte a Doig, a Veloso, a Lazovic, con interventi prodigiosi. Lasagna lo salta ma spreca tutto mandando a lato. Nel finale, l’orgoglio della Sampdoria partorisce le due occasioni per Gabbiadini e Caputo, che non trovano la porta per centimetri. Non basta, e adesso Giampaolo è davvero appeso a un filo.

VERONA-SAMPDORIA 2-1 – 40′ Caputo (S), 44′ aut. Audero (V), 48′ pt Doig (V)

CLASSIFICA SERIE A: Milan* e Napoli* 11 punti Atalanta 10, Roma 10, Inter* e Juventus* 9, Lazio 8, Torino 7, Udinese 7, Fiorentina* 6, Sassuolo* 6, Salernitana 5, Spezia* 5, Verona* 5, Empoli 3, Bologna* 3, Lecce 2, Sampdoria* 2, Cremonese* 1, Monza 0.

*Una partita in più