Pinto ‘chiude’ a Mourinho e svela: “Patto con Zaniolo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:59

Tiago Pinto ha risposto alle domande sulla questione difensore centrale, tema centrale in casa Roma nonostante la chiusura del mercato

Il calciomercato si è chiuso da tre giorni, eppure le voci e le indiscrezioni non si sono ancora fermate, soprattutto intorno alla Roma. I giallorossi sono stati i grandi protagonisti dell’estate della Serie A, insieme alla Juventus. Qualcosa, però, ancora manca alla squadra di Mourinho e in questo senso gli infortuni hanno un po’ cambiato lo stato attuale delle cose a Trigoria.

tiago pinto roma difensore svincolato zaniolo rinnovo calciomercato.it 20220904
Tiago Pinto © LaPresse

Dopo il ko di Wijnaldum, la Roma ha preso Mady Camara dall’Olympiacos per coprire il buco lasciato per tutto il 2022 dall’olandese. Un arrivo che ha modificato le strategie di mercato di Pinto e Friedkin, costretti a una scelta, abbandonando così la pista difensore centrale. L’unica alternativa ai tre titolari è rimasto Marash Kumbulla, che però si è infortunato dopo pochi minuti nel match col Monza e rimarrà fuori fino al rientro dalla sosta. In conferenza Pinto non ha confermato arrivi dagli svincolati, anche se Mourinho in ogni uscita di questi ultimi giorni ha dato segnali al club. Prima il ‘mi serve un difensore, ma non ho il coraggio di chiederlo alla società’, poi l’irruzione nella conferenza del gm ‘Ancora un piccolo sforzo, direttore’. E infine la conferenza pre-Udinese: “Non è vero che ho soluzioni alternative. Non è rimasto nessuno, non posso più gestire”.

Tiago Pinto non accoglie l’appello di Mourinho sul difensore centrale. Ma apre a Zaniolo

zaniolo pinto roma difensore calciomercato.it 20220904
Zaniolo © LaPresse

Così le voci e le indiscrezioni non si sono fermate, si è parlato parecchi di svincolati. A partire dal solito Zagadou, il belga Denayer, Maksimovic, Edgar Ie e anche Ceppitelli. Della questione ha parlato lo stesso Tiago Pinto prima della sfida con l’Udinese: “Il mercato è chiuso, adesso dobbiamo essere concentrati su queste 17 partite. Sappiamo che ci saranno difficoltà, ma sono fiducioso. Sono un po’ stanco di parlare di calciomercato, lo faremo di nuovo a gennaio – ha detto a ‘Dazn’ -. Rinnovo Zaniolo? Abbiamo un grande rapporto con lui e il suo agente, tutti sanno che è una grande risorsa per la Roma. Così come il club lo ha tutelato nei momenti difficili. Abbiamo un patto con Vigorelli di lasciare andare, così i giornalisti possono continuare a parlarne (ride, ndr). Il prolungamento non sarà mai un problema”.