Calciomercato, Milinkovic-Savic bloccato: cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Milinkovic-Savic ancora una volta al centro delle voci di mercato: tanto interesse ma niente addio, la Lazio fa saltare tutto

L’ennesima estate di voci e indiscrezioni, mesi trascorsi quasi con la valigia in mano, poi il solito finale: Milinkovic-Savic è rimasto alla Lazio, ancora una volta.

Milinkovic bloccato da Lotito
Milinkovic © LaPresse

Il centrocampista serbo è ormai uomo simbolo della formazione biancoceleste, per Sarri è praticamente insostituibile e la sua conferma nella mediana del club capitolino ne ha alzato anche le ambizioni per la stagione appena iniziata. Eppure per tutta l’estate (o quasi) il suo addio è sembrato quasi ineluttabile: per il 27enne, con il contratto in scadenza nel 2024, sembrava essere arrivato il momento del salto di qualità. C’era (da anni ormai) l’interesse della Juventus e le voci sul Milan. C’erano soprattutto le squadre di Premier League, Manchester United su tutte, e qualche rumors da Parigi. Lotito però è stato, ancora una volta, irremovibile: ha fissato il prezzo (intorno ai 70 milioni) e ha aspettato offerte che –  visto come è andata a finire – non sono arrivate.

Calciomercato, la Lazio blocca Milinkovic

La Lazio blocca Milinkovic-Savic
Milinkovic-Savic © LaPresse

Un esito che, almeno ufficialmente, Milinkovic-Savic ha accettato con serenità. In Spagna però raccontano in maniera particolare l’estate vissuta dal calciatore. Su ‘fichajes.net’, infatti, si legge che la Lazio ha impedito di fare il salto di qualità che il serbo desiderava fare.

Un Lotito che blocca quindi ancora una volta Milinkovic che ora si appresta a disputare un’altra stagione con la Lazio e si prepara al Mondiale che potrà rappresentare un punto di svolta della sua carriera. Del resto in una dichiarazione recente, l’agente del centrocampista era stato chiaro al riguardo: “Quest’estate nessun club è stato pronto a pagare quanto chiesto da Lotito. I club italiani ora non possono permetterselo. Quelli all’estero mostrano un grande interesse, ma quando capiscono di quanti soldi c’è bisogno questo diventa un problema”.

E’ accaduto quest’estate e potrebbe tornare a capitare anche a gennaio. In mezzo però c’è il Mondiale che potrebbe cambiare le carte in tavola: un torneo fatto da protagonista potrebbe rompere le resistente e spingere qualche big a offrire quanto richiesto da Lotito. E a quel punto la Lazio difficilmente potrà trattenere Milinkovic.