Juventus dispiaciuta, annuncio ufficiale su Cristiano Ronaldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:50

La Juventus è pronta ad affrontare la Fiorentina, ma prima del match sono arrivate dichiarazioni importanti su Cristiano Ronaldo

Fiorentina e Juventus aprono la quinta giornata e non è sicuramente un match banale per le aspirazioni e la volontà dei bianconeri.

Juventus dispiaciuta, annuncio ufficiale su Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Prima del fischio d’inizio, l’amministratore delegato della Juventus, Maurizio Arrivabene, ha parlato ai microfoni di ‘DAZN’: “Bilancio inizio stagione? Beh, siamo cresciuti sicuramente, altrimenti non avremmo fatto queste operazioni sul calciomercato. La partenza è stata un po’ a singhiozzo per tutti quest’anno, quindi per il momento va bene così. Vlahovic e il turnover? Le scelte che vengono fatte in questo momento sono, secondo me, corrette, visto che martedì saremo a Parigi per giocare la Champions League. Grande rispetto, paura zero, ma è meglio tenere qualche cartuccia in tasca. Juve pronta per lottare per lo scudetto? Se sei un giocatore della Juve, devi lottare con la stessa cattiveria in campionato, in Coppa Italia e in Champions. Lo spirito nostro deve essere scendere in campo, avendo rispetto per tutti e paura per nessuno. La società deve essere allineata con l’allenatore, la squadra e i tifosi che sono il nostro dodicesimo uomo“. E vedremo se alla fine pagherà la scelta di Massimiliano Allegri, sia oggi sia in settimana per l’appuntamento di Champions League.

Fiorentina-Juve, Arrivabene parla anche di Cristiano Ronaldo

Juventus dispiaciuta, annuncio ufficiale su Cristiano Ronaldo
Arrivabene (screenshot)

Arrivabene parla poi anche della corsa al titolo e di quanto successo a Cristiano Ronaldo nella sessione estiva di calciomercato: “Griglia scudetto? Tutte le squadre titolate mirano al vertice della classifica e a vincere. È ovvio che non siamo in gara per perdere. Mi fa ridere quando si definisce il mercato con i costi che girano… Io la definirei una boutique. Cristiano Ronaldo non ha trovato una squadra? Ci siamo salutati con grande rispetto reciproco. Quello che è successo allo United non è più un nostro problema. Spiace molto, visto che si tratta di lui, vederlo in una situazione che non è piacevole né per lui, né per la sua squadra”. Insomma, la pratica relativa il portoghese è chiusa per i bianconeri, ma se ne parlerà comunque tanto di queste dichiarazioni di Arrivabene.