TVPlay | D’Amico tra Fagioli, Osimhen e Skriniar: “Davanti a certe offerte…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:04

Andrea D’Amico, agente tra gli altri di Fagioli, ha parlato a Calciomercato.it in onda su TvPlay: dal centrocampista della Juventus a Skriniar e Osimhen

Andrea D’Amico, noto procuratore e agente tra gli altri di Nicolò Fagioli, è intervenuto a Calciomercato.it in onda su TvPlay.

D'Amico su Fagioli, Skriniar e Osimhen
D’Amico a TVPlay

GIUDIZIO MERCATO – “Le ultime ore riservano sempre delle sorprese, è un mercato post Covid con tutti i problemi economici delle società. Inoltre la guerra ha portato ulteriori danni alle società con minori proprietà e questa contingenza ha creato un mercato particolare. Il calcio è diventato lo sport business più importante globalmente, ormai il calcio è l’industria ed è la terza o quarta industria in Italia e nel mondo”.

AFFARI SFUMATI – “Io ad esempio stavo facendo due o tre operazioni con lo Spartak, poi a causa della guerra non le ho potuto fare. Lo stesso De Zerbi è andato in Ucraina per migliorare e poi sappiamo come è andata. In generale il mercato è stato conforme alle mie aspettative”.

FAGIOLI – “Non commento le parole dei presidenti e degli allenatori, lui ha firmato da poco il rinnovo e spero che la Juve e il giocatore possano essere soddisfatti. Giocare nella Juventus è una grande soddisfazione”.

Calciomercato, D’Amico su Skriniar e Osimhen

D'Amico su offerte per Skriniar e Osimhen
Skriniar © LaPresse

ZAKARIA – CHELSEA: “Da fuori puoi avere qualsiasi tipo di impressione, non puoi giudicare. Allegri non si fa problemi a lanciare i giovani, Miretti sta trovando spazio mentre Fagioli ha comunque giocato nel precampionato. I giovani devono farsi trovare pronti, diventa inevitabile ad un certo punto”.

SKRINIAR E OSIMHEN – “Skriniar a 80 e Osimhen a 100 venduti? Se arrivasse un’offerta di questo tipo è ovvio che le società potrebbero prenderle in considerazione ma le squadre devono valutare le alternative e pensare all’obiettivo principale che è la qualificazione Champions”.