Milan, 100 milioni per Leao: la decisione definitiva è arrivata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24

Calciomercato Milan, offerta da 100 milioni per Leao: la risposta dei rossoneri che scompagina tutte le carte in tavola.

Reduce dal deludente pareggio maturato sul campo del Sassuolo, il Milan non può non proiettare le proprie energie fisiche e nervose in vista di un derby che potrebbe già fornire risposte chiavi per il proseguo della stagione. La scialba prestazione offerta al “Mapei Stadium” non può passare inosservata: il turnover di Pioli non ha pagato, al punto che la dirigenza è subito corsa ai ripari, chiudendo la doppia operazione Vranckx-Dest.

Milan, 100 milioni per Leao: la decisione definitiva è arrivata
Rafa Leao ©LaPresse

Tuttavia, le ultime ore della sessione estiva di calciomercato dei rossoneri sono state monopolizzate anche dalle voci riguardanti il ritorno di fiamma del Chelsea per Rafa Leao. Il portoghese, messosi in luce in questo primo scorcio di stagione con giocate di qualità illuminanti, rappresenta il fiore all’occhiello della compagine di Pioli, in grado di fare la differenza da un momento all’altro. Legato ai rossoneri da un contratto in scadenza nel 2024, l’esterno offensivo fa gola a diversi club in giro per l’Europa, a cominciare dal Chelsea, che nelle ultime ore avrebbe provato a tastare nuovamente il terreno per capire la fattibilità dell’operazione.

Calciomercato Milan, il Chelsea ci ha riprovato: 100 milioni per Leao

Milan, 100 milioni per Leao: la decisione definitiva è arrivata
Rafa Leao ©LaPresse

Stando a quanto riferito da AS, infatti, a poche ore dal gong i Blues avrebbero formalizzato un’offerta da 100 milioni di euro per l’asso lusitano, prontamente rispedita al mittente da Maldini, che forte anche della clausola, chiede non meno di 150 milioni per lasciar partire il proprio gioiello. Una cifra che – salvo clamorosi colpi di scena – non dovrebbe essere raggiunta dai londinesi, che avevano attenzionato anche il profilo di Neymar per rimpolpare il ventaglio di esterni a disposizione di Tuchel. Sventato il nuovo assalto del Chelsea, il Milan verosimilmente proverà a capire i reali margini per il rinnovo del suo fuoriclasse, che ha calamitato molti rumours in una sessione trasferimenti che definire frenetica sarebbe solo ed esclusivamente un eufemismo.