TV PLAY | Oliva: “Arthur-Liverpool mi ha sorpreso. Dest? Ecco il suo problema”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:41

Il giornalista Ignasi Oliva ha rilasciato alcune dichiarazioni alla TvPlay di Calciomercato.it: commento su Arthur-Liverpool e Dest

Si è ufficialmente chiusa la sessione estiva di calciomercato valida per la stagione 2022/23. Il rush finale si è rivelato alquanto movimentato e anche l’ultima giornata ha riservato delle sorprese inattese. A cominciare dal trasferimento di Arthur al Liverpool. Il brasiliano avrà l’occasione di rilanciarsi dopo la parentesi negativa a Torino, passando niente di meno che alla prestigiosa corte inglese targata Jurgen Klopp.

TV PLAY | Oliva: "Arthur-Liverpool mi ha sorpreso. Dest? Ecco il suo problema"
Dest © LaPresse

Il Milan non è stato da meno: Paolo Maldini e Frederic Massara hanno due chiuso nelle ultimissime ore due operazioni senza dubbio rilevanti. Stiamo parlando di Vranckx e Dest, arrivati rispettivamente da Wolfsburg e Barcellona. Quella per il giovane terzino statunitense ormai ex blaugrana, in particolare, è stata una vera e propria trattativa lampo, che ha regalato a Stefano Pioli un rinforzo di spessore per il prosieguo del cammino in campionato e in Champions League. Sulle frequenze di TvPlay, in onda sul canale Twitch di Calciomercato.it, è intervenuto il giornalista Ignasi Oliva, corrispondente di ‘Goal’.

Il collega, per cominciare, ha detto la sua proprio su Dest: “Diciamo è abbastanza fresco, perché non ha mai giocato nel precampionato. Non piaceva a Xavi ed era la miglior opzione per il Barcellona. Può essere di ottima concorrenza per Theo Hernandez e Calabria. Il Milan è una squadra in crescita. Dest all’Ajax era titolarissimo ed era davanti anche a Mazraoui. Ha un fisico pauroso, è nettamente offensivo, ha una bella tecnica ed è forte nel dribbling. Il suo problema è la testa, spesso non prende buone decisioni e alla fine Xavi ha optato per una sua partenza. Il tecnico spagnolo ha detto a Dest lo scorso maggio di volerlo cedere“.

Oliva a TvPlay: “Arthur-Liverpool? Una scelta che mi ha sorpreso”

TV PLAY | Oliva: "Arthur-Liverpool mi ha sorpreso. Dest? Ecco il suo problema"
Arthur © LaPresse

Non solo terzino, ma pure esterno d’attacco: “Xavi ha utilizzato qualche volta Dest come esterno di attacco, quando non c’erano Ansu Fati e Ferran Torres. In quel ruolo abbiamo visto il calciatore nella sua miglior versione. Al Milan può fare un grande step. Se ciò non accadrà, penso che a quel punto bisognerebbe pensare che non sia adatto al calcio d’elite“.

Commento sull’affare last minute Arthur-Liverpool: “È stata una scelta che mi ha sorpreso, Liverpool non è una città divertente“.

Chiosa, infine, sul mercato del Barcellona: “L’unico affare ufficiale in questi minuti è quello riguardante la rescissione di Brathwaite, che firmerà con l’Espanyol. Attendiamo l’ufficialità di Aubameyang al Chelsea e gli arrivi di Bellerin e Marcos Alonso. Attenzione anche a Depay, che potrebbe raggiungere Aubameyang al Chelsea“.