Juve-Spezia, Allegri riapre tutto: la verità su Arthur

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:19

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria per 2-0 dell’Allianz Stadium contro lo Spezia

Massimiliano Allegri ritrova la vittoria con la sua Juventus dopo i due pareggi consecutivi con Sampdoria e Roma. L’allenatore bianconero è intervenuto in conferenza stampa dopo il 2-0 un po’ sofferto contro lo Spezia, applaudendo l’arrivo di Paredes in risposta alla domanda dell’inviato di Calciomercato.it: “Cosa cambierà a centrocampo? Con Paredes cambierà che abbiamo fatto un grande acquisto. E’ un giocatore che ci darà qualità e tecnica”.

allegri conferenza juventus spezia calciomercato.it 20220831

Poi sempre rispondendo alla domanda di Calciomercato.it: “L’aspetto positivo della serata? Abbiamo fatto un pezzo del primo tempo molto buono, poi abbiamo abbassato un po’ il tiro e ci siamo incasinati per conto nostro. Però difensivamente abbiamo subito poco, soltanto qualche conclusione velleitaria. Perin non ha fatto una parata e dopo il raddoppio potevamo fare anche il 3-0”. Sulla prestazione: Non c’è stato un passo indietro a livello di prestazione rispetto alla Roma. Le partite non è mai semplice vincerle e i risultati di questa sera lo dimostrano. Adesso le piccole non stanno più rintanate nella loro metà campo, se la vengono a giocare anche in casa delle grandi”.

Juve-Spezia, Allegri non esclude la cessione di Arthur

allegri szczesny infortunio juventus spezia calciomercato.it 20220831
Allegri © LaPresse

Poi Allegri risponde anche a una domanda sulla possibile cessione di Arthur: “Se ci saranno altre uscite, Arthur in particolare? Aspettiamo domani sera e chiuso il mercato vareremo il tutto”. Su Miretti e Gatti: “Miretti gioca bene a calcio, anche stasera lo ha fatto vedere. Nel primo tempo era un po’ calato, mentre nella ripresa ha fatto vedere ottime cose”.

Qualche ansia c’era per Szczesny e Bremer: “Bremer ha accusato dei crampi, ha fatto una grande partita ed era un po’ stanco. Siamo stati fortunati in quel momento perché doveva uscire Miretti. Per Szczesny sono da escludere fratture, vediamo l’entità della distorsione dopo gli esami”. Infine su Milik: “Tecnicamente Milik è molto bravo, stasera ha segnato un gol straordinario, davvero molto bello. Per noi sarà importante, lo considero un titolare visto che Vlahovic non le può giocare tutte. Kean stasera è partito da esterno, però anche lui all’occorrenza può giocare da centravanti”.