Leao-Giroud, il Milan si riprende la vetta: 4 gol tra Spezia e Sassuolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:41

Il Milan vince contro il Bologna e si riporta al primo posto in classifica, pareggio con quattro gol tra Spezia e Sassuolo

Vince e si riporta tra le prime della classe il Milan di Stefano Pioli. Nel giorno del debutto da titolare di De Ketelaere, i rossoneri si impongono 2-0 sul Bologna sfruttando anche le giocate del 21enne fantasista belga.

Leao e Giroud
Leao e Giroud © LaPresse

Pareggio con quattro gol nell’altra partita serale del sabato di Serie A: Spezia e Sassuolo si dividono la posta in palio al termine di un match molto combattuto anche con qualche episodio contestato.

Si parte da ‘San Siro’ dove i campioni d’Italia hanno poche difficoltà a superare il Bologna. Con De Ketelaere schierato dal primo minuto, i rossoneri prendono subito in mano il pallino del gioco e sfruttano proprio un’accelerazione del belga per sbloccare il risultato: l’ex Brugge affonda e serve Leao, conclusione non irresistibile ma Skorupski si fa ingannare. Il raddoppio arriva in avvio di ripresa con Giroud alla sua prima rete stagionale. Il Bologna non ha la forza di reagire e riaprire il match: il Milan incamera i tre punti e agguanta le due romane e il Torino in testa alla classifica.

Serie A, Milan-Bologna e Spezia-Sassuolo: risultati, marcatori, classifica

Spezia Sassuolo
Spezia Sassuolo © LaPresse

Pareggio 2-2 tra Spezia e Sassuolo nell’altro match serale. Le due squadre si studiano in avvio di gara poi Frattesi rompe l’equilibrio con un colpo di testa al 27′. Neanche tre minuti e arriva il pareggio spezzino firmato Bastoni. Nel finale di primo tempo ecco un episodio molto contestato dal Sassuolo: Ferrari colpisce al volto con una gomitata Hristov e la Var richiama l’arbitro. Dopo la revisione, il direttore di gara decide per assegnare il rigore ai padroni di casa che Nzola trasforma: all’intervallo è 2-1 Spezia.

La ripresa si apre con un pasticcio tra Dragowski e Caldara con Pinamonti che ha vita facile a siglare il 2-2. Nel finale arriva l’espulsione per il nuovo entrato Ekdal: due gialli in pochi minuti e l’ex Sampdoria è costretto a lasciare i suoi in dieci dopo appena sedici minuti in campo. Finisce comunque 2-2, un punto che fa bene ad entrambe.

Milan-Bologna 2-0: 21′ Leao (M), 58′ Giroud (M)

Spezia-Sassuolo 2-2: 27′ Frattesi (SA), 30′ Bastoni (SPE), 45’+4 Nzola rig. (SPE), 50′ Pinamonti (SA)

CLASSIFICA SERIE A: Lazio* 7 punti, Roma* 7, Torino* 7, Milan*, 7 Napoli 6, Inter* 6, Juventus* 5, Atalanta 4, Fiorentina 4, Udinese* 4, Spezia* 4, Sassuolo* 4, Bologna 1, Salernitana 1, Empoli 1, Sampdoria 1, Verona 1, Cremonese* 0, Lecce 0, Monza* 0.
* Una partita in più