Calciomercato Inter, cessione last minute del big a 39 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50

L’Inter è reduce dal pesante ko in casa della Lazio, e complessivamente dovrà anche tenere la guardia alzata in questo rush finale di calciomercato per evitare brutte sorprese dall’estero 

Brusco risveglio per l‘Inter di Simone Inzaghi che ha perso per 3-1 sul campo della Lazio nell’anticipo del venerdì sera della terza giornata di Serie A. Lautaro e soci sono stati infatti travolti dai colpi della squadra di Maurizio Sarri che ha insinuato i primi dubbi sulla compagine nerazzurra che intanto dovrà fronteggiare al meglio questo finale di calciomercato. In entrata arriverà un difensore, con Acerbi in vantaggio, mentre in uscita la dirigenza è riuscita fin qui ad evitare sacrifici importanti, al netto dell’addio a costo zero di Perisic di inizio estate.

Last minute per il Chelsea: mirino su Dumfries
Simone Inzaghi © LaPresse

Tra i nomi che sono maggiormente circolati, soprattutto in ottica estero, ci sono stati Skriniar e Dumfries. Proprio il laterale olandese per questa fase conclusiva della sessione di trasferimenti rischia di tornare in auge a suo modo.

Con la finestra di calciomercato vicina alla fine diversi top club stanno adottando anche misure drastiche per mettere a segno gli ultimi colpi. In Premier è particolarmente attivo il Chelsea con addirittura cinque calciatori nel mirino. Uno di questi è Fofana, destinato a diventare un nuovo difensore dei ‘Blues’, mentre tra gli altri quattro, come evidenziato da ‘tribalfootball.com’, c’è anche l’interista Denzel Dumfries, già lungamente accostato alla società londinese soprattutto nel mese di luglio.

Calciomercato Inter, Chelsea a caccia di colpi: Dumfries last minute

Last minute per il Chelsea: mirino su Dumfries
Dumfries ©LaPresse

Stando alla stessa fonte l’Inter potrebbe ascoltare offerte comprese solo tra i 34 e i 39 milioni di euro: il Chelsea potrebbe semplicemente muoversi e sborsare una cifra di trasferimento in quella fascia nel tentativo di rafforzare la fascia destra. Il laterale olandese è infatti perfetto per lo schema tattico del tecnico Thomas Tuchel che gioca con la difesa a tre e sfrutta gli esterni a tutta fascia. La forza fisica e la spinta di Dumfries inoltre ben si sposerebbero anche con ritmi e fisicità della Premier League. Al netto delle voci l’Inter arrivata a questo punto difficilmente potrebbe decidere di privarsi di un calciatore tanto importante per Inzaghi.