PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-MILAN 1-1: Bennacer top, Diaz-Rebic deludono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47

Pagelle e tabellino di Atalanta-Milan, match valido per la seconda giornata di Serie A

Il primo tempo di Atalanta-Milan si è chiuso con i bergamaschi in vantaggio grazie alla rete di Malinovskyi.

la pagelle di Atalanta-Milan
Ismael Bennacer ©LaPresse

Nella ripresa, i rossoneri trovano il pari con Bennacer. I cambi di Pioli e Gasperini, nella seconda parte del match, non cambiano il risultato.

Ecco i voti:

ATALANTA

Musso 6,5 – E’ super nell’opporsi a Tonali ad inizio ripresa. Attento sul primo tiro di Bennacer, poi non può proprio nulla sull’algerino.

Tolói 5,5 – Soffre troppo Leao, tanto da dover cambiare fascia. Come braccetto di sinistra non ha grossi problemi.

Demiral 6 – Non ha alcun problema a tenere a bada Ante Rebic. Origi lo mette in difficoltà ma alla fine se la cava.

Djimsiti 6,5 – E’ più bravo di Toloi con Leao. Chiude bene sugli attaccanti del Diavolo.

Hateboer 5,5 – Rischia con un brutto fallo su Leao. Il portoghese lo soffre tanto. Sulla destra l’Atalanta attacca poco e lui pensa più a tenere a bada le avanzate rossonere.

de Roon 6 – E’ chiamato a dare una mano alla difesa e ci riesce bene, con le buone ma anche con le cattive, come nel finale di gara.

Koopmeiners 5 – Dopo una buna partita senza grandissime giocate è colpevole nel concedere il tiro a Bennacer, in occasione del goal dell’1 a 1.

Maehle 6,5 – E’ suo l’assist per il gol di Malinovskyi. Non deve vedersela con Leao e riesce a scendere sulla fascia, con i tempi giusti. Dall’89’ Zortea s.v.

Malinovskyi 7 – Da partente a goleador. L’ucraino a sorpresa viene schierato dal primo minuto e trova il centro che sblocca il match. Chissà che sia la rete di un nuovo inizio. Dal 72′ Scalvini 6 – Entra bene in partita, aiutando i compagni in fase difensiva.

Pasalic 6 – Non solo fisico, il croato ci mette anche qualità. Bene quando duetta con Malinovskyi. Vicino al gol di testa ma Maignan è attento. Dal 72′ Lookman 6,5 – Darà una grande mano all’Atalanta. La sua velocità mette in difficoltà i rossoneri.

Zapata 5,5 – E’ il solito lottatore ma un centravanti deve far goal e il colombiano stasera non ci va nemmeno vicino ma è sempre utile alla squadra. Dal 72′ Muriel s.v.

All. Gasperini 6 – La sua squadra attente e colpisce il Milan quando può. Bravo a rilanciare Malinovskyi. Bene anche l’inserimento di Lookman.

MILAN
Maignan 6 – Non può davvero nulla sulla rete di Malinovskyi. E’ reattivo ad inizio ripresa sul colpo di testa di Pasalic.

Calabria 5,5 – Fa crossare troppo facilmente Maehle in occasione del goal che porta avanti l’Atalanta. Più bravo ad inizio ripresa contro lo stesso avversario. In avanti si vede davvero poco. Dall’84’ Florenzi s.v.

Kalulu 6,5 – E’ attento su Zapata. Nonostante la sua fisicità lo tiene senza problemi. E’ presenta anche in avanti, dove sfiora il gol di testa.

Tomori 6 – In coppia con Kalulu non fa muovere Zapata. Difficile capire di chi siano le colpe sul primo goal.

Hernandez 6,5  – Non è la solita spina sul fianco per le difese avversarie ma è attento dietro come non mai: trova una super chiusura, su Pasalic, da grande difensore. Nel finale mette il motorino e nessuno lo ferma.

Tonali 5,5 – Si vede che non è al massimo della forma. Non sempre è lucido. Può far meglio davanti a Musso.

Bennacer 7 – Ormai è una costante, la sua partita cresce col tempo. Non benissimo nel primo tempo, on fire nella ripresa. Impegna Musso e poi lo trafigge con un super sinistro.

Messias 4,5 – L’impegno ad altissimi livelli non sempre può bastare. Appare inadeguato e sbaglia ancora. Sabato concede il goal a Masina, oggi spreca la rete del vantaggio. Inadeguato. Dal 65′ Saelemaekers 6 – Ha il merito di crederci quando la palla sbatte sulla bandierina. E’ così suo il passaggio per il gol di Bennacer.

Diaz 5 – Trotterella in mezzo al campo non riuscendo mai a rendersi davvero utile alla squadra. Dal 58′ De Ketelaere 6 – Si presenta subito con un super assist per Tonali, non sfruttato in pieno dall’italiano, poi si fa vedere poco.

Leao 6 – Un altro rispetto a quello di sabato scorso. Quando punta gli avversari li salta come birilli. Sfiora il goal con un bolide da fuori ma si spegne con l’andare del match, apparendo quasi svogliato. Dal 65′ Origi 6 – Subito in mostra con una buona giocata nello stretto, che mette i brividi all’Atalanta.

Rebic 5 – Si muove tanto ma non è mai davvero pericoloso. Chiuso bene dai difensori dell’Atalanta. Dal 58′ Giroud 5,5 – Fatica a rendersi pericoloso

All. Pioli 6 – Il suo Milan concede ancora un goal agli avversari per una disattenzione. Il pareggio dimostra che i suoi uomini sono una vera squadra. A Bergamo un pareggio non è certo da buttare.

Maresca 6 – Partita senza problemi per l’arbitro di Napoli. Non ci sono episodi dubbi, a parte il fallo di Hateboer, che potrebbe essere da rosso. Il match, poi, scivola via tranquillamente.

TABELLINO
ATALANTA-MILAN 1-1

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Tolói, Demiral, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Koopmeiners, Mæhle; Malinovskyi, Pašalić; Zapata. A disp.: Rossi, Sportiello; Okoli, Ruggeri, Scalvini, Soppy, Zortea; Boga, Lookman, Muriel. All.: Gasperini.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernández; Tonali, Bennacer; Messias, Díaz, Leão; Rebić. A disp.: Mirante, Tătăruşanu; Ballo-Touré, Florenzi, Gabbia, Kjær; Adli, Bakayoko, Pobega, Saelemaekers; De Ketelaere, Giroud, Origi. All.: Pioli.

Arbitro: Maresca di Napoli.
GOL: 29′ Malinovskyi, 67′ Bennacer (M)
AMMONIZIONI: 16′ Toloi (A), 46′ Rebic (M), 47′ Hateboer (A), 77′ Djmsiti (A) e Theo Hernandez (M), 95′ De Roon e Scalvini (A)
ESPULSIONI: