L’uragano Ronaldo travolge anche la Juve: 130 milioni cash

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:38

L’uragano Cristiano Ronaldo cambia le carte in tavola anche per la Juventus: offerta da centotrenta milioni

Intreccio da oltre cento milioni e a muovere tutto è sempre lui: Cristiano Ronaldo. CR7 ha preso la sua decisione: al Manchester United non vuole restare più. Semplice a dirsi, un po’ meno a farsi perché di complicazioni ce ne sono diverse.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo © LaPresse

La prima riguarda lo stesso asso portoghese che, almeno fino a questo momento, non è stato in grado di trovare un club pronto ad accoglierlo e a garantirgli la partecipazione alla prossima Champions League. Di voci in queste settimane ce ne sono state diverse: dalla suggestione Napoli al ritorno allo Sporting, passando per il Borussia Dortmund. Poi c’è l’Atletico Madrid, i ‘nemici’ di sempre che potrebbero diventare incredibilmente amici. Una scelta che al popolo Cholchoneros non è piaciuta molto, complicando di molto l’affare.

Altra complicazione riguarda la posizione del Manchester United: i ‘Red Devils’ non hanno intenzione di lasciare andare Ronaldo, soprattutto senza trovare un sostituto adeguato. Proprio questo ha mosso il club inglese che ha rotto gli indugi presentando una clamorosa offerta che potrebbe stravolgere anche il mercato della Juventus.

Calciomercato Juventus, offerta faraonica dello United

Joao Felix
Joao Felix © LaPresse

Il Manchester United va a caccia del rimpiazzo di Ronaldo e chi meglio di Joao Felix? Ecco perché, stando a quanto riportato da ‘as.com’, all’Atletico Madrid sarebbe stata prospettata una cifra di 130 milioni di euro. Una offerta faraonica che non ha fatto tremare però il club spagnolo: il giovane portoghese non è in vendita, a meno che qualcuno non si decida a pagare i 350 milioni previsti dalla clausola presente nel contratto del calciatore.

Ma l’interesse dello United per Joao Felix ha anche un risvolto per il mercato della Juventus: il nome che unisce le due società è quello di Alvaro Morata. Con l’assalto al 21enne portoghese è evidente che i Red Devils non credono molto nella possibilità di fare l’assalto all’ex attaccante della Juventus. Lo stesso Morata che i bianconeri riprenderebbero volentieri a Torino con poche possibilità di trasformare il desiderio in realtà: come Joao Felix, il futuro dell’ex bianconero è all’Atletico Madrid.