Anche in Inghilterra stroncano la Juve: “Troppo brutta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:52

Critiche feroci nei confronti della Juventus dopo un pre-campionato che ha suscitato parecchie polemiche

Sta per giungere finalmente l’ora dell’esordio della Juventus in campionato. La formazione di Massimiliano Allegri inizierà la nuova stagione davanti ai propri tifosi domani sera alle 20.45 contro il Sassuolo.

Anche in Inghilterra stroncano la Juve: "Troppo brutta"
Allegri © LaPresse

Riflettori puntati sui bianconeri dopo un pre-campionato che ha suscitato diverse critiche per il gioco espresso durante le amichevoli. A parte il pareggio contro il Barcellona dove la squadra ha lasciato buonissime impressioni a livello offensivo, contro Real e Atletico Madrid sono venuti fuori tutti i limiti già evidenziati nella passata stagione.

L’addio di Giorgio Chiellini non sarà facile da rimpiazzare, nonostante dietro sia arrivato Bremer, eletto la scorsa stagione come miglior difensore della Serie A. Anche in termini di gioco con l’assenza forzata di Paul Pogba a centrocampo, non si sono visti progressi rispetto a quanto offerto dai bianconeri lo scorso campionato. E in Inghilterra questa prima fase complicata della Juve non è passata inosservata, specialmente dopo aver investito tanto nell’ultimo mercato.

Juventus bocciata in Inghilterra: “Troppo brutta per essere vera”

Anche in Inghilterra stroncano la Juve: "Troppo brutta"
Juventus © LaPresse

Sulle pagine del ‘Daily Mail’, il giornalista Alvise Cagnazzo non ha risparmiato critiche alla Juventus di Allegri, definendola “troppo brutta per essere vera”. Nel mirino in particolare tre calciatori, Bonucci, Alex Sandro e Kean. Il primo, reduce da un’ultima annata in calo, è stato tra i più deludenti in questo pre-campionato. Il feeling con Bremer non è ancora scattato ed alle sue spalle scalpita un giovane Gatti con tanta voglia di emergere.

Alex Sandro è con molta probabilità il calciatore più in difficoltà all’interno della rosa bianconera. Il terzino brasiliano, dopo aver ‘consegnato’ la Supercoppa all’Inter nella passata stagione con un suo errore, è diventato il capro espiatorio dei tifosi juventini.

Infine, oltre alle responsabilità attribuite ad Allegri in quanto allenatore dei bianconeri, anche l’atteggiamento di Kean non è passato inosservato. In particolar modo, il ritardo della scorsa domenica al raduno mattutino in vista dell’amichevole contro l’Atletico Madrid che aveva provocato la sua esclusione dai convocati, ha fatto riemergere alcuni difetti legati al suo carattere.

Ovviamente, la polemica ‘inglese’ è rivolta esclusivamente alle prime deludenti uscite della Juve dopo aver acquistato sul mercato calciatori come Di Maria, Pogba e Bremer. E l’esordio in campionato di domani potrà essere l’occasione per smentire o confermare ufficialmente queste sensazioni iniziali.