VIDEO CM.IT | Calciomercato, la Juventus accoglie Kostic: ora visite e firma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24

La Juventus inserisce un altro tassello all’interno della rosa di Massimiliano Allegri. A Torino è da poco atterrato Filip Kostic, esterno sinistro serbo pronto per la nuova avventura 

La Juventus punta a completare quanto prima la squadra da mettere a disposizione di Massimiliano Allegri. I bianconeri lavorano quindi dentro e fuori dal campo per arrivare nelle migliori condizioni possibili all’ormai imminente inizio di campionato. La Serie A è alle porte con l’esordio lunedì prossimo per Vlahovic e soci contro il Sassuolo alle ore 20.45.

VIDEO CM.IT: è arrivato Kostic
Kostic cm.it

Il tempo stringe e la dirigenza della Juventus continua a lavorare alacremente per piazzare gli ultimi colpi di una sessione estiva che ha già portato in dote alcuni calciatori importanti. Ultimo, ma non per importante, Filip Kostic, esterno sinistro serbo arrivato in Italia proprio nel corso della mattinata di oggi.

Calciomercato Juventus, Filip Kostic nuova freccia per Allegri: arrivo a Torino e visite mediche

VIDEO CM.IT: è arrivato Kostic
Kostic © LaPresse

Colpo in attacco per la Juventus che mette le mani su Filip Kostic, laterale di piede mancino serbo che si rivelerà un ottimo jolly per Massimiliano Allegri offrendo il giusto mix di qualità tecnica ed esperienza utile per una stagione lunga e dispendiosa. Intanto lo stesso Kostic, come documentato anche dal video di Calciomercato.it, è atterrato a Caselle questa mattina: adesso visite mediche in programma al J-medical prima della firma del contratto con la Juventus.

Ecco il video dell’atterraggio a Caselle di Filip Kostic:

Kostic si presenta in quel di Torino con un biglietto da visita importante derivante dalle ultime stagioni con la maglia dell’Eintracht: in totale a Francoforte dal 2018 al 2022 il laterale serbo ha messo a referto ben 33 reti con 34 assist in 171 presenze. Dati che testimoniano sia l’enorme costanza di rendimento e di presenza in campo di Kostic, che la grande propensione a creare gioco per i compagni. Un vero e proprio assist-man di cui soprattutto Dusan Vlahovic, suo compagno di squadra in nazionale, potrebbe beneficiare.