Martinez sorprende Inter e Milan: “Origi ha una dote. Lukaku-Inzaghi? Non ho dubbi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:19

Il commissario tecnico del Belgio, Roberto Martinez, rassicura Inter e Milan sui belgi presenti in squadra come Lukaku, Origi e De Ketelaere

A Milano sembra essere nata una piccola colonia di belgi in questo calciomercato estivo. L’Inter è tornato sui suoi passi riprendendo dal Chelsea in prestito il bomber Romelu Lukaku, mentre il Milan ha puntato su Divock Origi, attaccante ex Liverpool, e Charles De Ketelaere, trequartista arrivato dal Club Brugge.

Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter ©LaPresse

A parlare dei giocatori belgi presenti tra Inter e Milan è stato il commissario tecnico del Belgio, Roberto Martinez, che alla ‘Gazzetta dello Sport’ ha parlato del ritorno di Lukaku spiegando: “Conosco Romelu da anni, non sono sorpreso della sua scelta e della sua determinazione nel tornare a Milano. Più che un progetto sportivo, Romelu ha sposato un sentimento. È concentrato, darà tutto”.

Martinez lancia De Ketelaere e Origi: “Charles ruba l’occhio”

Charles De Ketelaere (foto CM.IT)

Charles De Ketelaere è il giovane belga su cui il Milan ha voluto investire quest’anno. Il tecnico della Nazionale belga Roberto Martinez ha rassicurato i rossoneri affermando: “Charles ti ruba l’occhio per capacità tecnica, plasticità, eleganza del gioco. Ha una coordinazione, una abilità nell’ultimo passaggio e nel calciare in porta che pochi altri alla sua età hanno in Europa. Col tempo può entrare nei grandi della storia rossonera”.

Mentre sul nuovo attaccante del Milan, Divock Origi, arrivato dal Liverpool, Martinez svela: “È un giocatore maturo. Pur giocando poco da titolare ha deciso molte partite. Ora vuole partire dall’inzio, anche perché Divock ha una dote, che nei momenti difficili improvvisamente compare e decide”. Infine anche su Alexis Saelemakers il tecnico belga spiega: “È sottovalutato, lui è un valore aggiunto per la squadra, è cresciuto tanto in questi due anni. Sa mescolare doti fisiche a qualità tecniche. Il Milan è lo spogliatoio perfetto per crescere ancora”. Dunque gli investimenti di Inter e Milan, che hanno puntato sui giocatori belgi in questo calciomercato estivo, sarebbero quelli giusti per Roberto Martinez, che a novembre si giocherà il Mondiale sulla panchina del Belgio come una delle grandi favorite per la vittoria finale.