CM.IT | Massara ripensa ad un vecchio pallino: una sorpresa per il suo Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07

Continua la caccia al centrocampista in casa Milan. Paolo Maldini e Frederic Massara sono alla ricerca del profilo giusto che possa rafforzare l’organico di Stefano Pioli

E’ stato lo stesso tecnico campione d’Italia ad ammettere pubblicamente di essere in attesa di un calciatore che possa raccogliere l’eredità di Franck Kessie. Il Milan inizialmente ha pensato a Renato Sanches. Il portoghese, nonostante le caratteristiche decisamente diverse dal portoghese era stato individuato come l’acquisto giusto. Poi, l’inserimento del Psg, ha spinto i rossoneri a cambiare strategia.

Frederic Massara ©LaPresse

Trovare sul mercato un ‘nuovo’ Kessie è praticamente impossibile. Il tecnico del Milan ha tracciato l’identikit del calciatore che si aspetta: Pioli ha bisogno un centrocampista esplosivo ed intelligente.

In questi giorni sono stati diversi i profili accostati al ‘Diavolo’. Si sta guardando soprattutto all’estero. In Italia la pista Tameze non decolla così come quella che porterebbe a Frattesi, troppo caro per le casse del Milan.

Si sono così fatti avanti Raphael Onyedika, Pape Sarr e Jean Onana. Il centrocampista classe 2001 del Midtjylland appare oggi la pista più calda. E’ un profilo che piace parecchio per la giovanissima età e per il costo non ancora elevato. Può lasciare il suo club per poco meno di dieci milioni di euro.

Calciomercato Milan, Maldini e Massara guardano in Francia

Gerson ©LaPresse

Ma il Milan sta guardando anche altrove. Stando a quanto raccolto da Calciomercato.it, i rossoneri starebbero pensando a Gerson del Marsiglia. Il brasiliano ha caratteristiche più offensive rispetto ad Onyedika ma all’OM, nell’ultima stagione, ha ricoperto più ruoli del centrocampi.

Frederic Massara conosce molto bene l’ex Roma e, come ci è stato raccontato, la pista  che porta al classe 1997 va seguita attentamente ma può decollare solo a determinate condizioni. Il Marsiglia è aperto alla cessione ma al momento chiede almeno 25 milioni di euro. Troppi per un Milan, che come è noto non vorrebbe andare oltre al prestito con diritto di riscatto.

Serve chiaramente la cessione di Tiemoué Bakayoko, fuori da tempi dai progetti di Pioli. Il suo addio è davvero solo questione di tempo e i suoi agenti sono a lavoro per trovargli una sistemazione.