Dal ciclo del Milan a ‘Pioli is on fire’: l’allenatore vuota il sacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03

C’è grande fiducia in casa Milan per quello che sarà il prosieguo del ciclo dei rossoneri reduci dalla vittoria dello scudetto. Le parole di Pioli 

Il Milan ha aperto un ciclo vincente col successo nell’ultimo campionato di Serie A. Il punto esclamativo di un processo di crescita iniziato con l’arrivo di Stefano Pioli in panchina e progredito nel tempo grazie al lavoro tra campo e dirigenza da parte di tutto l’ambiente. Ora si guarda con grande ottimismo al futuro, proprio come fa lo stesso allenatore del Milan che ai microfoni di ‘Dazn’ ha ammesso: “Io vedo i ragazzi ancora più pronti, ancora più preparati ancora con più cura verso i dettagli”.

Pioli: "Ciclo Milan appena iniziato"
Stefano Pioli © LaPresse

Una motivazione forte per il Milan è stata anche la considerazione che un anno fa arrivava da fuori: “Che sia cambiata la credibilità intorno alla squadra è evidente. Malgrado i nostri risultati positivi, nessuno credeva in noi. L’ho ripetuto spesso ai miei ragazzi. L’ho usato tanto con i ragazzi”.

Pioli: “Ciclo Milan appena iniziato”

Pioli: "Ciclo Milan appena iniziato"
Stefano Pioli © LaPresse

C’è aria di grande ottimismo in casa Milan per il futuro di una squadra che è solo all’inizio di un ciclo importante: “Sono convinto che questo sia un ciclo che è appena cominciato e non che sta per finire. Paradossalmente noi invece abbiamo finalmente capito il nostro valore e abbiamo capito quanto sia importante prepararsi bene, quanto sia difficile vincere, cosa serve per rimanere ai massimi livelli. Mi sento bene. Ho grande entusiasmo. Mi piace quello che faccio e mi piace farlo soprattutto qui”.

PIOLI IS ON FIRE – “E’ molto emozionante. Fino all’ultimo negli stadi cercavo di non ballarla per rimanere concentrato, devo ammettere che ho sempre fatto fatica, mi sono lasciato andare solo all’ultima gara a San Siro. Era giusto festeggiare con loro anche se ci mancava ancora l’ultimo passo”.