Spogliatoio in rivolta contro l’allenatore: riunione urgente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

Non è ancora iniziata ufficialmente la nuova stagione, ma si registrano rapporti tesissimi che potrebbero portare a conseguenze drastiche

A pochissimi giorni dall’inizio ufficiale della nuova stagione, potrebbe già saltare la prima panchina. Non sarebbe in effetti la prima volta che un allenatore, nel bel mezzo del precampionato, venga sollevato dal suo incarico a causa di problemi relativi al rapporto con i suoi calciatori.

Spogliatoio in rivolta contro Tudor: riunione urgente al Marsiglia
Tudor Spalletti ©️LaPresse

Un terremoto potrebbe presto arrivare su una piazza particolarmente calda, che in queste ore non sta vivendo momenti sereni. Rapporti che sarebbero diventati ulteriormente tesi dopo l’ultima amichevole, disputata ieri sera allo Stadio Velodrome tra Marsiglia e Milan e persa dai francesi per 0-2.

La gestione dello spogliatoio e i metodi di allenamenti ritenuti sin troppo severi, sono stati infatti contestati nelle scorse ore al presidente del Marsiglia, lo spagnolo Pablo Longoria. Un comitato di giocatori avrebbero chiesto di incontrare il numero uno della società francese per discutere la posizione di Igor Tudor.

Bufera sul Marsiglia, Tudor contestato dallo spogliatoio

Spogliatoio in rivolta contro Tudor: riunione urgente al Marsiglia
Igor Tudor ©️LaPresse

L’ex allenatore del Verona, reduce da un’annata superlativa, era stato nominato ufficialmente dal Marsiglia come nuovo allenatore ad inizio luglio, al posto di Jorge Sampaoli. Se il tecnico argentino era riuscito con la sua passione a conquistare immediatamente i suoi calciatori, lo stesso non si può dire del croato.

Come riportato in Francia da ‘La Provence’, alcune fonti vicino alla squadra avrebbero confermato un diffuso malumore da parte dei senatori dello spogliatoio, compreso il capitano Dimitri Payet. Nell’incontro fissato con il presidente, verrà chiesto al tecnico di cambiare il suo atteggiamento in allenamento, cercando di essere meno aggressivo e più comprensibile nei confronti dello spogliatoio.