TV PLAY | Fimmanò (legale Salernitana): “Pinamonti e Mertens, ecco la verità”

Francesco Fimmanò, legale della Salernitana, è intervenuto a Calciomercato.it in onda su Tv Play. Da Mertens a Pinamonti, ecco le sue dichiarazioni

Il legale e dirigente della Salernitana, Francesco Fimmanò, è intervenuto a Calciomercato.it in onda su ‘Tv Play’.

Dries Mertens ©LaPresse

Da Mertens a Pinamonti, ecco l’intervento integrale di Fimmanò:

MERTENS ALLA SALERNITANA – “Per la Salernitana Mertens è un profilo interessante, ma il calciatore evidentemente ha prospettive diverse come quella di giocare all’estero. Ora non so se lo stesso Mertens finisca alla Lazio con Sarri, non credo che lui resti in Italia. Dries voleva restare a Napoli, questo è risaputo. Oggi la Salernitana sconta il fatto di essersi salvata all’ultima giornata, lo stesso discorso di Mertens vale per Cavani. La volontà della società è di porre base a una squadra che abbia doppia funzionalità, ovvero quella di puntare sui giovani e farli crescere al fianco di calciatori con tanta esperienza nel campionato di massima serie”.

PROGETTO SALERNITANA – “La Salernitana, che ha una caratteristica oggettiva, ovvero l’essere una grandissima piazza, ha un progetto a lungo termine. Prendiamo come esempio l’Atalanta e il Sassuolo. Il progetto è quello che vedete, cominciando dal direttore sportivo, ed è un progetto che poggia su tanti elementi, anche le infrastrutture. Occorrono tempi e questi saranno accelerati, inoltre notate il tifo, notate lo Stadio Arechi. Inoltre, c’è la volontà del presidente di fare qualche operazione interessante ed essere protagonisti, nel caso si presentasse l’occasione. Speriamo di acquistare Pinamonti, che insieme a Bonazzoli potrebbe formare una coppia interessante”.

PINAMONTI – “Sì, fra i club c’è un accordo, ora stiamo lavorando con l’entourage del giocatore, ma c’è ottimismo”.

MAZZOCCHI – “Mazzocchi è un profilo che ci interessa, vogliamo trattenere il calciatore in squadra. I temi economici sono tutti risolvibili, conta la volontà di sposare il progetto e dipende cosa cerca il calciatore. Lo stesso vale per Pinamonti. Sono scelte professionali e io credo alla professionalità”.

ROVELLA – “Ne stiamo parlando con la Juventus“.