CM.IT | Ronaldo vuole la Champions: chiamate in Serie A e idea Atletico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:14

Cristiano Ronaldo vuole giocare la Champions League ed è pronto a tutto per lasciare il Manchester United: gli aggiornamenti

Cristiano Ronaldo ha deciso, ormai da tempo, e lo ha ribadito oggi: vuole andarsene dal Manchester United. Gli incontri tra Jorge Mendes e la dirigenza dei Red Devils non sono serviti a cambiare un panorama ormai chiarissimo da mesi. Il portoghese, lo sanno tutti, è legatissimo ai suoi record in Champions League e non ha intenzione di “perdere” una preziosa stagione giocando in Europa League. A quasi 38 anni, ogni mese conta il doppio.

CM.IT | Ronaldo, tutto per la Champions: dalle chiamate in Serie A all’Atleti, le ultime
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Per tali ragioni, oggi il suo entourage ha espresso nuovamente il desiderio di cambiare aria e di accasarsi in una squadra che gli consenta di giocare la massima competizione europea, lasciando aperta anche l’ipotesi prestito secco e rinnovo. Ronaldo immagina, infatti, una parentesi in un nuovo club di un anno, per poi far ritorno allo United (sperando di ritrovarlo in Champions) fino al 2024 e preparare così il terreno al ‘last dance’ con lo Sporting Lisbona. Per la gioia della mamma.

CM.IT | Ronaldo in cerca di Champions: contatti anche col Napoli

Ronaldo
Ronaldo © LaPresse

Il ‘sogno’ del portoghese è sostituire Lewandowski al Bayern, ma dalla dirigenza bavarese sono arrivate, finora, solo porte in faccia. I sondaggi di Mendes hanno toccato di nuovo l’Italia: il lusitano è stato proposto al Napoli di De Laurentiis, col quale ci furono già chiacchierate nel 2018.

Pur di tornare a giocare la Champions, Ronaldo è disposto a tutto, anche a un sostanzioso taglio sull’ingaggio e a vestire le maglie di rivali storici del suo Real Madrid, come Barcellona e Atletico (ipotesi, questa, ancora in piedi). Un anno fa, d’altronde, è stato a un passo dal firmare col City e l’affare saltò solo per una chiamata last-minute di Ferguson.

La situazione appare di difficile risoluzione, ma chi gli è vicino afferma che il club che ha meno possibilità di avere Ronaldo in rosa a settembre è proprio il Manchester United. Il finale della telenovela non è ancora scritto, ma Mendes, prima o poi, estrarrà il coniglio dal cilindro. Alla Juventus ne sanno qualcosa…