De Ligt-Juve, nuova frecciata: “Non ha mai lavorato così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:59

Nuova frecciata dalla Germania nei confronti della Juventus, stavolta dall’allenatore del Bayern Monaco. Le parole di Nagelsmann su de Ligt

È stato un addio indolore quello tra la Juventus e de Ligt, caratterizzato anzi da qualche frecciata da parte del difensore olandese e dalla replica di un senatore bianconero come Bonucci.

De Ligt con la maglia del Bayern Monaco © LaPresse

“Penso che lo stile di gioco del Bayern sia più simile a quello dell’Ajax, con cui ho giocato, mentre alla Juve era un po’ diverso. Io credo di essere uno che difende, ma anche uno con qualità nel giocare il pallone”, ha dichiarato il neo centrale del Bayern Monaco. Parole che non sono piaciute a Bonucci, che ha replicato dopo l’addio dell’olandese: “Penso che alla base di tutto serva rispetto, il gruppo con cui è stato per tre anni gli è servito per crescere e la società ha investito su di lui. Gli auguro il meglio, però certe frasi sono state poco carine”.

Juventus, la frecciata di Nagelsmann su de Ligt

Nagelsmann © LaPresse

Dalla tournée negli Stati Uniti, anche Julian Nagelsmann non ha fatto mancare una “frecciata” nei confronti del club bianconero. Il tecnico dei bavaresi, ai media presenti, ha rivelato: “Gli ho parlato dopo l’allenamento e ha detto che l’allenamento è stato il più duro degli ultimi quattro anni. Allo stesso tempo, è stato duro, ma non così duro. Normale per il dottor Broich. Non ha giocato molti minuti la scorsa stagione e ho sentito che in Italia poi non è facile tenersi in forma. Dobbiamo lavorare duramente con lui…”.