TV PLAY | Juventus, Gamba assicura: “Non è una necessità”

Juventus, Emanuele Gamba ha parlato del mercato bianconero, assicurando come il giocatore non rappresenti una priorità

Il mercato della Juventus continua ad essere in fermento. I bianconeri sono a caccia di un nuovo innesto e a proposito di mercato è intervenuto in diretta a TV PLAY Emanuele Gamba, giornalista di ‘Repubblica’, esperto della causa juventina.

Allegri
Allegri © LaPresse

POGBA E DI MARIA – Se la Juventus avesse avuto tutti i soldi del mondo non avrebbe preso Pogba e Di Maria probabilmente, ma potendoli comprare gratis penso abbia fatto il massimo. Evidente è il fatto che ci siano incognite, legate per Pogba alla sua capacità di concentrazione. Pogba deve forse rivedere qualcosa di se stesso. Fino a novembre i pensieri di Di Maria saranno soprattutto sul mondiale e poi il rischio è che possano essere sul ritorno a casa, bisogna capire cosa avrà voglia di dare di se. La Juve però ha fatto un salto di qualità notevole.

ALLEGRI – Bisogna capire e vedere come, nel caso, può perdere lo scudetto. Se non lo vinci come lo scorso anno è un conto, se non lo vinci come ha fatto l’Inter è un altro. Non è obbligatorio vincere, ma comunque ottenere un certo tipo di risultati si. Se poi non vinci perché qualcuno è stato più bravo, come il Milan lo scorso anno, non c’è da fare processi. Se Allegri dovesse ripetere annata simile allora sarebbe sì fallimentare. C’è poi da considerare se allenatore è in grado di valorizzare giocatori, se in quel caso i giocatori vengono valorizzati allora il tecnico ha fatto comunque un buon lavoro.

Gamba a Tv Play: “Juve squadra più forte della Serie A”

FORZA – Juve secondo me squadra più forte del campionato, l’Inter è invece più completa. Roma? Se aggiungi Wijnaldum sei da scudetto. Con Dybala sei da Champions, con un giocatore come Wijnaldum sposti gli equilibri e puoi puntare allo scudetto.

PAREDES – Penso che a Parigi non vedano l’ora che qualcuno prenda Paredes, non penso possa influire l’amicizia con Di Maria. Juve secondo Allegri ha più bisogno di Morata, Paredes è più una opportunità, Morata è invece più una necessità.