TV PLAY | La rivelazione su Dybala: “Non voleva andare all’Inter”

Paulo Dybala sta per diventare un nuovo calciatore della Roma dopo aver trattato con l’Inter nelle scorse settimane di mercato

Con un blitz determinante delle ultime ore, la Roma ha praticamente chiuso l’affare in dirittura d’arrivo per Paulo Dybala. Come raccontato minuto per minuto durante tutta la giornata su Calciomercato.it, la Joya si trova già in Portogallo e nelle prossime ore sosterrà le visite mediche prima della firma sul nuovo contratto giallorosso.

CMIT TV | La rivelazione su Dybala all'Inter: "Non ci sarebbe mai andato"
Fabio Cordella in diretta sulla CMIT TV

Dybala che per diverse settimane è stato vicino all’Inter, dopo vari contatti intrattenuti dal suo agente Jorge Antun con la dirigenza nerazzurra. Club interista che, a causa delle mancate uscite, non è però riuscito ad affondare il colpo decisivo, consentendo alla Roma il sorpasso avvenuto nelle scorse ore.

Calciomercato Inter, la stoccata su Dybala: “Non sarebbe mai andato”

CMIT TV | La rivelazione su Dybala all'Inter: "Non ci sarebbe mai andato"
Paulo Dybala ©️LaPresse

Durante la diretta di questo pomeriggio su TV Play di Calciomercato.it è intervenuto Fabio Cordella, il quale ha rivelato un’altra versione su quanto avvenuto tra Dybala e l’Inter. Il direttore ha infatti spiegato che, secondo le sue informazioni, l’argentino non avrebbe mai vestito la maglia nerazzurra: “Dybala non sarebbe andato all’Inter né a maggio né a giugno. L’unico a volerlo era Marotta, ma non c’era nulla di concreto. Se Lukaku non andava all’Inter? Non si faceva lo stesso, si faceva solo ai numeri assurdi che ha messo sul piatto Antun. Ma Dybala non è andato all’Inter perché non ci voleva andare”.

Toccando altri temi di mercato, Cordella ha avvisato l’Inter su un altro fronte: “So che stanno provando a fare Bremer alla Juventus”. Attenzione rivolta anche su Mertens, svincolato dopo il mancato rinnovo con il Napoli: “La Lazio si sta muovendo bene, Sarri lo conosce benissimo. Credo che forse avremo la fumata bianca anche sulla sponda biancoceleste”.