Calciomercato, intreccio Asensio-Leao: gelo Milan

Il Real Madrid campione d’Europa ha ancora alcuni tasselli da sistemare. Intorno al futuro di Marco Asensio ruotano anche alcune strategie in entrata per l’attacco

In casa Real Madrid si punta sempre e comunque ai massimi obiettivi, e per farlo è necessario costruire la squadra più forte, completa e competitiva possibile. Campioni d’Europa e di Spagna in carica, i ragazzi di Ancelotti non hanno alcuna intenzione di abdicare con il calciomercato che ha già portato in dote un paio di elementi importanti come Rudiger e Tchouameni. Le vie del calciomercato però sono infinite e le sorprese non mancano, come quella riguardante Marco Asensio.

Calciomercato Milan, Asensio è la chiave del Real Madrid per cambiare l'attacco: occhio a Leao
Marco Asensio © LaPresse

Il fantasista delle Baleari, che era stato accostato soprattutto al Milan in Serie A, sembrava destinato ad un addio certo, dopo una stagione da comprimario senza troppo spazio nelle gare che contano. Secondo quanto evidenziato da ‘As’ qualcosa sembra cambiato, con Asensio che pare voglia rimanere nel club ‘blanco’ e adempiere al restante anno di contratto.

Calciomercato Milan, Asensio è la chiave del Real Madrid per cambiare l’attacco: occhio a Leao

Calciomercato Milan, Asensio è la chiave del Real Madrid per cambiare l'attacco: occhio a Leao
Rafael Leao ©LaPresse

Asensio era stato legato, in termini di mercato, a Milan, Newcastle e Liverpool ma ad oggi sembra avere in mente solo la permanenza a Madrid. Il mancato arrivo di Mbappé al Real Madrid ha cambiato il suo futuro per la prossima stagione, e le partenze di Isco, Jovic e Bale hanno contribuito ad alleggerire ulteriormente l’attacco con una concorrenza quindi ancora minore rispetto al recente passato. Al netto del ritrovato ottimismo il Real non lo ha contattato per il rinnovo ma questa situazione non sembra preoccupare il calciatore.

Al contempo però la permanenza di Asensio tende a bloccare eventuali ingressi per il club iberico. Stando a quanto sottolineato da ‘DonBalon.com’ se il fantasista spagnolo partisse invece in questa finestra Florentino Perez andrebbe a caccia del sostituto. In particolare l’addio di Asensio sarebbe il tassello chiave affinché uomini come Rafael Leao o Serge Gnabry indossino la maglia bianca l’anno prossimo. Questi gli obiettivi principali per l’attacco del Real, con la presidenza che non ha intenzione di ingaggiare nessun altro senza l’uscita di qualcuno di importante, in questo caso Asensio.