Bremer, l’altro acquisto in attacco e la variante tattica: parla Simone Inzaghi

Buona la prima per l’Inter di Simone Inzaghi, che batte 4-1 il Lugano in amichevole, ricavando qualche buona indicazione: le parole del tecnico

L’Inter è scesa appena in campo per la sua prima amichevole stagionale in questo ritiro estivo. I nerazzurri hanno battuto 4-1 il Lugano, nel match che ha segnato il ritorno con la maglia nerazzurra di Lukaku e l’esordio di altri nuovi acquisti.

inzaghi inter bremer dybala lukaku asslani
Simone Inzaghi © LaPresse

Dopo la partita, il tecnico Simone Inzaghi ha commentato proprio questo poker: “I ragazzi sono stati bravi, perché lavoriamo da soli quattro giorni e abbiamo giocato una partita seria. Sono contento di quello che ho visto. Lukaku-Lautaro? Romelu è un campionissimo e con Lautaro si conoscono benissimo ma anche Correa ha fatto bene e Dzeko”, ha detto a ‘Sportitalia’. Poi Inzaghi ha parlato anche della possibilità di riproporre il trequartista dietro le due punte: “Sì, è una soluzione. Con tanti grandi attaccanti a disposizione posso cambiare assetto di volta in volta. Un altro attaccante? Sono molto soddisfatto dell’attacco. Ora aspettiamo il mercato e cosa porterà in tutti i settori”.

Il pensiero va subito a Bremer: “Sono sempre in contatto coi dirigenti, che fanno sempre il loro ottimo lavoro. Dobbiamo trovare un sostituto di Ranocchia che possa completare il reparto lì dietro”. Inzaghi soddisfatto anche di Asslani: “In questi primi giorni ha dimostrato grande personalità pur essendo giovanissimo. Davanti a lui avrà Brozovic, ma sarà un valore per noi per tutto l’anno”.