Via libera per l’addio, ma il Milan non è solo: sfida tutta italiana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:29

Il Milan va all’assalto di un calciatore che potrebbe rivelarsi importante nello scacchiere di Stefano Pioli. È già arrivato il via libera all’addio, il Milan non è solo

Il Milan va alla ricerca di colpi mirati sul calciomercato, in pieno stile Maldini. E, quindi, occasioni da rivalutare o profili giovani e di talento, da valorizzare.

Via libera per l'addio, ma il Milan non è solo: sfida tutta italiana
Maldini © LaPresse

In questo caso, potrebbero valere entrambe le opzioni, perché Abdou Diallo giovanissimo non lo è più, ma ha comunque davanti gli anni più importanti della sua carriera. Parliamo di un classe 1996 che ha dalla sua una grande struttura fisica e la duttilità. Può giocare, infatti, sia come terzino che come centrale e al PSG ha ricoperto entrambe le posizioni anche nell’ultima stagione, ma per poco tempo. Sono state, infatti, solo 10 le presenze da titolare in Ligue 1 e ora potrebbe arrivare l’addio per trovare maggiore spazio. Il Milan guarda interessato, ma a questo punto non è più solo.

Il Milan punta Diallo, ma in Italia non è più solo

Via libera per l'addio, ma il Milan non è solo: sfida tutta italiana
Diallo © LaPresse

Il nome di Diallo, insomma, piace ai rossoneri, ma a questo punto non si può parlare più solo del diavolo per il futuro del difensore. Andiamo con ordine. Secondo quanto riporta Loic Tanzi, giornalista di ‘RMC Sport’, il PSG ha dato il via libera all’addio del difensore: non si opporrà alla cessione. Allo stesso tempo, il calciatore è disponibile a cambiare aria. Attenzione, però, perché i francesi non chiedono poco per il centrale e comunque ora dovranno tenere conto anche della concorrenza. Se il Tottenham pare ormai defilato e vicino a Lenglet, diversi club italiani tengono d’occhio la situazione e potrebbero affondare il colpo. Il calciomercato si muove attorno a Diallo e ormai non c’è solo il Milan.