CMIT TV | Dybala-Inter e non solo, Bergomi: “Difesa ribaltata”

Nel corso dell’appuntamento con la CMIT TV ha preso la parola anche Fabio Bergomi che si è soffermato soprattutto sulle tematiche di casa Inter

Tanti i canali aperti per l’Inter di Simone Inzaghi che ha già chiuso affari importanti e lavora per ultimarne degli altri sia in entrata che in uscita. Per ciò che concerne le tematiche più calde, a partire da Paulo Dybala, ha preso la parola Fabio Bergomi alla CMIT TV: “Pioli non lo vuole, non hanno i soldi. Il calciatore è stato avvisato sulle tempistiche nerazzurre, è tranquillissimo. Non ci sono altre squadre, ha voglia di riscatto ed è da 15/20 gol. È un affare prendere Dybala perchè anche se dovesse far poco varrebbe almeno 30 milioni l’anno prossimo. Ed è per questo che l’Inter lo prenderà. Era chiaro che senza Dybala, Morata e probabilmente anche de Ligt la Juve avrebbe fatto un bel mercato. Dybala non ha offerte. Ha una grande proposta dall’Inter, vuole venire è molto deluso dalla Juve ed altre non ne ha”. Poi su Icardi: “Ha vinto qualche titolo ma Icardi è scomparso da i radar anche della Nazionale argentina”.

Bergomi a CMIT TV: da Dybala a Bremer
Bergomi a CMIT TV

BREMER E L’ATTACCO – “Non c’è niente da dire, è un calciatore dell’Inter. Vuole venire e l’accordo è totale. Adesso uscirà Skriniar e verrà fatto. Settimana prossima Skriniar? Secondo me si. Skriniar, Bremer Milenkovic e la difesa si ribalta. Dopodiché la ciliegina è Dybala alle condizioni dell’Inter quando usciranno Sanchez, e poi credo Dzeko che ha molte offerte: uscirà lui. Poi il mercato dell’Inter è finito. Quest’anno è la grande prova di Inzaghi, se prende anche Dybala ha uno squadrone. Devi vincere lo scudetto in ciabatte”.

Infine sulla Juventus: “La Juve sarà fortissima ma con tanti buchi dietro se va via de Ligt”.