Caos Roma: si ritira dal Gamper, il Barcellona non ci sta. Comunicato durissimo

La Roma ha annullato la sua partecipazione a una delle amichevoli più importanti e di prestigio dell’estate europea

La Roma continua la sua marcia di avvicinamento al raduno del 4 luglio a Trigoria. Un conto alla rovescia che sta per finire, almeno per chi non è stato impegnato con la propria nazionale dopo la fine della stagione dei club. I giallorossi non hanno ufficializzato date e luoghi del ritiro estivo, ma alcuni appuntamenti erano già noti da tempo. Prima l’amichevole con lo Sporting in Portogallo, poi quella con il Tottenham in Israele e infine l’appuntamento prestigiosissimo nel trofeo Gamper contro il Barcellona del 6 agosto.

mourinho roma barcellona gamper amichevole
Mourinho © LaPresse

Una delle tradizioni più importanti dell’estate calcistica non ufficiale, che ha visto sempre grandi squadre invitate con protagonisti d’eccezione (ricordate il gol al volo di Pippo Inzaghi applaudito da tutti), non vedrà impegnata più la Roma. In questi minuti, infatti, i giallorossi hanno ufficializzato la decisione di ritirare la propria partecipazione: “La decisione – si legge nel comunicato – deriva dalla necessità di modificare la pianificazione delle amichevoli estive, al fine di creare le migliori condizioni possibili di lavoro, in vista della prossima stagione, per la Prima Squadra maschile e per quella femminile del Club. Entrambe le squadre proseguiranno il proprio percorso di preparazione attraverso altri impegni, meno impattanti sotto il profilo degli spostamenti, che saranno comunicati non appena definiti”.

Il Barcellona non ci sta: “Decisione Roma senza motivo, studiamo azioni legali”

Roma, Verdone scuote i Friedkin: "Si devono fare sentire" | Poi la difesa su Zaniolo
Friedkin © LaPresse

Effetivamente la Roma ad agosto è chiamata a uno sforzo importante: in caso di partecipazione al Gamper il 6 agosto, la squadra di Mourinho giocherebbe poi cinque partite in meno di un mese, di cui tre in trasferta. A questo punto, dopo aver scoperto il calendario i giallorossi hanno deciso di modificare ed evidentemente alleggerire la programmazione estiva anche a livello di spostamenti. E il Barcellona non ha preso affatto bene la decisione della Roma: “FC Barcelona comunica che l’AS Roma ha deciso di recedere unilateralmente, senza motivo, dal contratto concordato da entrambe le parti, per la partita del Trofeo Joan Gamper che si sarebbe dovuto disputare il 6 agosto al Camp Nou in una partita che avrebbe visto una gara maschile e femminile”, scrive nella nota il club blaugrana che ora cerca il nuovo avversario.

Ma non è finita qui: “Nelle prossime 24 ore comincerà la restituzione dei soldi già spesi per i biglietti. Il Club vuole chiarire che la sospensione della partita è stata dovuta a circostanze fuori dal controllo del Barcelona, ma per espressa volontà dell’AS Roma. L’ufficio legale del Club sta studiando possibili azioni contro il club italiano per i danni causati all’FC Barcelona e ai suoi tifosi a causa di questa decisione inaspettata e ingiustificata“.