CMIT TV | Lontano dalla Juventus: “Si è già promesso all’Inter”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:45

Derby d’Italia tra Inter e Juventus anche sul calciomercato alla vigilia di una stagione che le vedrà protagoniste

Dando uno sguardo ai principali movimenti di mercato in Italia, Inter e Juventus sino a questo momento hanno certamente rubato la scena. Dai ritorni di Lukaku in nerazzurro e Pogba in bianconero, alle trattative ancora in corso per i due argentini Paulo Dybala e Angel Di Maria.

Calciomercato Inter, Biasin: "Bremer alla Juve? Esiste una promessa"
Fabrizio Biasin alla CMIT TV

Proprio con la Joya abbiamo aperto la diretta di questo pomeriggio sulla CMIT TV insieme al collega Fabrizio Biasin: “Non c’è nessun tipo di ansia tra le parti, l’Inter deve semplicemente fare spazio in rosa”.

In attesa dell’accelerata finale per Dybala, l’Inter ha già chiuso l’affare Lukaku: “Un collega fidatissimo mi ha detto che giovedì ci sono le visite mediche di Lukaku. Non è certamente un santo, torna per amore e pentimento, sta facendo una cosa rara riducendosi l’ingaggio del 30% circa. Poi chiaro che gli fa comodo, all’Inter dovrebbe ritrovare una maglia da titolare, ma presumo che avrebbe avuto anche altre offerte. Quindi fa una cosa bella e utile. Conoscendo Marotta e Ausilio, penso che abbiano già ragionato all’1+1 a livello di prestiti e pensare di riscattarlo tra due anni. Non credo sia solo un prestito di un anno, Marotta e Ausilio non sono ingenui”.

In difesa, come ribadito da Biasin, è probabile il grande sacrificio di Skriniar: “Più utile Bremer o Skriniar? Sono due cose diverse. Bremer è un’operazione che l’Inter vuole fare a prescindere da Skriniar perché intende sostituire de Vrij. Skriniar è un braccetto fortissimo, difficile da sostituire, ma fa un altro lavoro rispetto a Bremer. Fatico ad immaginare che il Psg non abbia la forza per offrire i famosi 70 milioni. Al momento non è ancora arrivata questa offerta, così come non c’è ancora una trattativa definita con Cairo per Bremer. Ma immagino che alla fine questa cosa andrà in porto”.

Calciomercato Inter, Biasin: “Bremer alla Juve? Esiste una promessa”

Calciomercato Inter, Biasin: "Bremer alla Juve? Esiste una promessa"
Gleison Bremer ©LaPresse

DYBALA – “Il desiderio numero uno di Dybala era restare alla Juventus, ma le richieste del suo agente lo hanno portato lontano. Antun deve stare attento se non vuole rovinare la trattative con l’Inter. Problema di commissioni? Antun vorrebbe bonus alla firma, commissioni personali, parte fissa più alta e meno legata agli obiettivi. Ma credo che si metteranno d’accordo su questo, la cosa più complicata al momento è fare spazio in avanti. Ma ripeto, al momento non c’è tutta quest’ansia tra le parti, Dybala all’Inter mi sembra ancora la cosa più probabile”.

ARAMCO – “Su Aramco non so assolutamente niente. So che un fondo ha provato a rivelare l’Inter, ma la proprietà cinese ha detto ‘No grazie, arrivederci’. So solo che un fondo ci ha provato”.

BREMER – “Il suo ct in Brasile lo sta snobbando. Mi dicono che in Brasile si lavori molto tramite i procuratori, quindi se ne stanno fregando altamente di Bremer, il miglior difensore dell’ultima Serie A. Quindi Mancini ci sta pensando. Poi mi metto anche nei panni del calciatore che vorrebbe giocarsi le sue chance col Brasile. Diciamo che tra i tanti naturalizzati, Bremer potrebbe avere una storia nella Nazionale, quindi giusto provarci. Inserimento della Juventus? Per quello che sappiamo si è promesso all’Inter, ha già parlato con Inzaghi e coi dirigenti. Ci vorrebbe proprio un’offerta senza senso da altre parti, finché non ci sono le firme tutto può succedere”.

LUKAKU E DYBALA – “Credo che Lukaku abbia sorpassato Dybala perché andava fatto entro la fine del mese per una questione fiscale. Dall’altra parte c’è la volontà di fare Dybala, ben sapendo che prima bisognerà liberare spazio. Non penso che Inzaghi abbia preferito Lukaku a Dybala”.