L’addio è dietro l’angolo: doppio ‘assist’ per il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:48

Marco Asensio è tra i big che lasceranno il Real Madrid questa estate. Intanto dalla Spagna restringono il campo degli eventuali sostituti dello spagnolo che era stato accostato al Milan 

Il Milan con tanto di scudetto cucito sul petto si guarda intorno per andare a potenziare la rosa a disposizione di Stefano Pioli che avrà l’arduo compito di ripetersi dopo l’ultima grande stagione. Tanti i ruoli che potrebbero subire un restyling, nel caso in cui se ne presentasse la giusta occasione. Uno di questi è la trequarti, con particolare riferimento alla fascia destra, dove tra gli altri, è stato accostato anche un nome suggestivo ma complicato come quello di Marco Asensio.

Milan-Asensio: trovati i sostituti
Paolo Maldini © LaPresse

I costi del fantasista spagnolo non sono affatto leggeri, anche se ormai la sua avventura in quel di Madrid sembra giunta al capolinea. Dopo un’altra annata da semplice comprimario, sullo sfondo di un Real bello e vincente sia in Liga che in Champions, Asensio potrebbe salutare una volta per tutte alla luce anche di un contratto in scadenza a giugno 2023 che non verrà rinnovato.

Calciomercato Milan, Asensio via da Madrid: individuati due possibili sostituti

Milan-Asensio: trovati i sostituti
Marco Asensio © LaPresse

Senza prolungamento Florentino Perez e soci propenderanno per la cessione, anche perchè non hanno alcuna intenzione di perdere un calciatore tanto forte e talentuoso a costo zero tra un anno. Il direttivo madrileno sa che Asensio ha tante possibili offerte per lasciare il Real questa estate.

Al contempo il Madrid si guarda chiaramente anche intorno, per non farsi cogliere impreparato nel caso in cui il calciatore classe 1996 andasse via in questa sessione di mercato. Stando a quanto sottolineato da ‘DonBalon.com’ una volta che il calciatore delle Baleari avrà confermato il suo addio, il Real potrebbe affondare il colpo sull’erede con la ricerca che si restringe a due profili in particolare. Si tratta di Raheem Sterling e Serge Gnabry, le opzioni che piacciono maggiormente in dirigenza e che quindi potrebbero fornire un assist a chiunque voglia Asensio.