Rabiot ‘inguaia’ la Juventus: operazione saltata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:44

Adrien Rabiot sarebbe intenzionato a lasciare la Juventus in questo calciomercato estivo, con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del contratto

Sembra davvero arrivata al capolinea l’avventura di Rabiot con la maglia della Juventus. Il centrocampista francese sarebbe del tutto intenzionato a salutare Torino e Allegri con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del contratto da circa 9 milioni lordi.

Adrien Rabiot ©LaPresse

Il classe ’95 ambirebbe a tornare protagonista altrove dopo tre anni al di sotto delle attese, con la Premier League al momento davanti a tutti seppur nelle ultime ore è spuntata fuori la clamorosa ipotesi Psg, dal quale è giunto a zero tre stagioni fa. In Inghilterra lo vorrebbe soprattutto il Chelsea di Tuchel, suo allenatore a Parigi. I discorsi coi ‘Blues’ appaiono avanzati, anche se fin qui i londinesi non sarebbero riusciti ad ‘accontentare’ le richieste bianconero. Per il cartellino del 27enne di Saint-Maurice, il club presieduto da Andrea Agnelli vorrebbe 20 milioni di euro.

Si tratta per trovare un accordo, sullo sfondo il Manchester United mentre la pista che porta al Newcastle va tolta da quelle ‘calde’ per il futuro del centrocampista. Rabiot vuole fare la Champions e per questo, come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’, ha detto no all’offerta dei ‘Magpies’ di proprietà del fondo Pif. Non una bella notizia per la Juve, visto che il Newcastle era forse la società che avrebbe fatto l’offerta più vantaggiosa per il numero 25 che in tre anni di bianconero ha totalizzato 129 presenze, 6 gol e altrettanti assit.