Zidane il dopo Allegri: spunta la data del sì alla Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:02

Zidane è fermo da un anno, ovvero da quando ha lasciato la panchina del Real Madrid

La prossima panchina di Zidane? Non quella del PSG. ‘RMC Sport’ fa retromarcia rispetto alla notizia di un accordo imminente tra ‘Zizou’ e i parigini, confermando quanto anche da noi era stato scritto nei giorni scorsi, ovvero che il transalpino aveva rifiutato la maxi offerta dell’emiro. Parliamo di un contratto da ben 25 milioni di euro netti a stagione, in caso di sì sarebbe diventato immediatamente il tecnico più pagato al mondo.

Zidane con la moglie ©LaPresse

L’ambizione di Zidane è nota a tutti, guidare la Nazionale francese. Il ‘sogno’ potrebbe realizzarlo dopo il Mondiale in Qatar dell’autunno-inverno prossimo. Deschamps sembra giunto ai titoli di coda e l’ex Juventus è ad oggi il candidato numero alla sua successione. Più che il candidato numero uno, l’unico in assoluto…

Comunque la certezza assoluta sull’addio di Deschamps non c’è, quindi Zidane e il suo entourage si guardano comunque attorno. A tal proposito, sempre ‘RMC Sport’, parla di apertura del 49enne di Marsiglia all’approdo sulla panchina di un club. Un top club ovviamente, e i nomi che vengono fatti sono tre: lo stesso PSG, il Bayern Monaco e la Juventus. Esistono quindi delle possibilità sul fatto che ‘Zizou’ possa scegliere i bianconeri, dove ha militato da giocatore, come sua prossima destinazione in caso di tramonto del ‘sogno’ Francia. La data? Giugno 2023, al posto di Allegri