Allarme Napoli, il big di Spalletti tuona: “Non lo capisco”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:37

Quella appena iniziata può essere l’estate degli addii anche per il Napoli: in questi minuti uno dei big di Spalletti ha preso posizione

Sarà un’estate decisiva per il futuro prossimo del Napoli, per tanti motivi. Il primo è ovviamente l’addio di Lorenzo Insigne, che da mesi ha già annunciato la sua avventura al Toronto dalla prossima stagione. Poi lo stesso Faouzi Ghoulam. Allo stesso tempo anche altri big e senatori sono in bilico, vedi Kalidou Koulibaly e Dries Mertens.

spalletti napoli zielinski juventus
Spalletti © LaPresse

Sul primo pende la questione rinnovo di contratto, con Juve e Barcellona – oltre alla Roma e ad altre big italiane – alla finestra mentre sul belga c’è la Lazio di Sarri. Senza contare che Fabian Ruiz è un altro calciatore appetito dai top club spagnoli in primis e Osimhen resta nei pensieri della Premier League. Anche se De Laurentiis è un osso duro e soprattutto per il nigeriano spara altissimo. La richiesta è di circa 100 milioni, l’impressione è che l’ex Lille resterà a Napoli. In forse ci sono anche giocatori che fanno parte delle seconde linee, da Petagna a Ounas e non solo. Tra i big su cui sono circolate parecchie voci c’è Piotr Zielinski, autore di una stagione tra qualche ombra e molte luci.

Zielinski tuona: “Non so da dove vengano queste voci”

spalletti napoli zielinski juventus
Zielinski © LaPresse

Del polacco si è parlato molto in chiave addio, la Juventus lo seguiva ma non era l’unica. E lui, dal ritiro della nazionale, ha preso la parola tuonando sul suo futuro: “Non capisco da dove vengano fuori queste voci, non credo che la mia avventura al Napoli finisca quest’estate. Ho un contratto importante che dura ancora due anni, a Napoli sto bene, anche se leggo il contrario in giro”. Zielinski chiarisce il suo futuro: “Dalla mia bocca non è mai uscita una parola sulla volontà di lasciare il club. È vero, ho avuto un periodo di difficoltà nella seconda metà di stagione, ma questo non metterà fine alla mia avventura in azzurro. Voglio continuare a giocare nel Napoli, che è una grande squadra”. Parola fine, almeno per il momento.