Ibrahimovic avanti col Milan: cifre simboliche per il rinnovo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:19

L’amore tra Zlatan Ibrahimovic e il Milan è destinato a proseguire. Le parti lavoreranno presto sul rinnovo per legare ancora un anno lo svedese ai campioni d’Italia 

È innegabile il valore tecnico e mentale di Zlatan Ibrahimovic all’interno degli equilibri dello spogliatoio di un Milan capace di in un paio di stagioni di fare quel salto di qualità necessario per arrivare a vincere uno scudetto che mancava da oltre un decennio. Al momento il gigante di Malmoe è ai box, e ci resterà a lungo dopo l’operazione, ed è peraltro col contratto in scadenza ma il suo futuro dovrebbe essere ancora a tinte rossonere.

Rinnovo Ibrahimovic a cifre simboliche
Ibrahimovic © LaPresse

L’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ fa il punto della situazione in merito all’amore eterno che sono pronti a giurarsi il Milan e Ibra fino alla fine della carriera dell’attaccante svedese, con un rapporto che andrà avanti quindi più per sentimento che per soldi. L’incontro con la società per definire la strategia è previsto per la prossima settimana con Maldini e Massara che attendono Gerry Cardinale per la disposizione dei rinnovi dei loro di contratti.

Calciomercato Milan, incontro la settimana prossima per il rinnovo di Ibrahimovic: avanti per amore

Rinnovo Ibrahimovic a cifre simboliche
Ibrahimovic e Pioli © LaPresse

La rosea sottolinea come sia probabile che Ibrahimovic non chiuda l’anno da svincolato, ma anzi firmi prontamente per un’altra stagione da calciatore del Milan. Dal punto di vista economico si passerà dai circa 7 milioni attuali ad una cifra simbolica, almeno fin quando lo svedese starà ai box, per poi aggiungere nuove entrate con presenze e gol. Andrà infatti legata la parte variabile dell’ingaggio agli obiettivi personali.

Arrivati a questo punto appare quindi evidente come non sia strettamente una questione di soldi il rinnovo di Ibra col Milan, ma bensì di sentimenti, quelli che legano indissolubilmente il centravanti svedese alla storia del club meneghino.