CM.IT | Tra Milan e Olympiakos, delineato il futuro di De Sanctis

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:03

Milan e Olympiakos pensano a Morgan De Sanctis per un ruolo dirigenziale: delineato il futuro dell’ex portiere

L’Olympiakos sta scegliendo in Italia il suo direttore sportivo. In pole position in queste ore viene dato Morgan De Sanctis, l’ex dirigente della Roma uscito a marzo scorso da Trigoria.

De Sanctis
De Sanctis © LaPresse

L’armatore greco Evangelos Marinakis, proprietario della Capital Maritime & Trading Corp e maggior azionista anche del Nottingham Forrest, ha deciso di puntare su un uomo mercato italiano. Ci sarebbe anche la candidatura di Walter Sabatini in piedi per il club greco che ha appena vinto la Super Liga con 12 punti di vantaggio sul Paok nella regular season. Al termine delle 10 partite della poule scudetto l’Olympiakos ha arrotondato il suo vantaggio chiudendo ad 83 punti e allungando a +19 dal Paok.

De Sanctis di recente è stato accostato anche al Milan, dove Massara, che ha lavorato con lui alla Roma, vorrebbe portarlo come responsabile del settore giovanile rossonero. Chiaro che questo sarebbe un incarico di tipo differente da quello a cui l’ex portiere di Napoli e Roma aspira per la sua formazione professionale.

A Trigoria, negli anni scorsi, è stato vice direttore sportivo, ha avuto la responsabilità ad interim con l’uscita anticipata di Petrachi, ha seguito in modo specifico i contratti e le cessioni dei giocatori del vivaio giallorosso. De Sanctis ha lasciato la Roma fondamentalmente perché sentiva chiusa la possibilità di veder sfociare la sua carriera nel ruolo che sente più congeniale alla sua formazione.

Milan più lontano, De Sanctis verso la Grecia

Morgan De Sanctis
Morgan De Sanctis © LaPresse

Bisognerà capire cosa accadrà in questi giorni che sono decisivi per la poltrona di futuro ds dell’Olympiakos. Morgan De Sanctis resta in pole con Walter Sabatini più staccato. Chiaro che l’esperienza del dirigente che ha appena chiuso (male) il suo rapporto con la Salernitana di Iervolino peserà fino all’ultimo sulla scelta che Marinakis intenderà compiere, ma le persone vicine al presidente del club greco dicono che il profilo giovane di Morgan De Sanctis intrighi molto.

Nel frattempo sembrerebbe essersi affievolita la pista Milan per l’ex portiere. O forse sarebbe necessario solo dove diluire maggiormente i tempi per approdare nel club rossonero. Ma ripetiamo che la direzione sportiva, per giunta di un club di tradizione come quello greco, è la dimensione con cui De Sanctis amerebbe misurarsi a questo punto della carriera. Anche per vederla finalmente decollare nella direzione che si è prefissato.

Giorgio Alesse