Pioli svela il futuro di Ibra e Leao: “Ecco cosa posso dirvi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:04

Le dichiarazioni di Stefano Pioli, tecnico del Milan,  a Che tempo che fa, programma di Rai 3, condotto da Fabio Fazio

Dopo la grade impresa dello Scudetto, torna a parlare Stefano Pioli. Il tecnico del Milan è il vero grande artefice del successo in Italia del Milan.

Stefano Pioli a Che tempo che fa
Stefano Pioli a Che tempo che fa

Il mister, a Che Tempo Che fa, ospite da Fabio Fazio, per parlare della cavalcata della squadra rossonera.

Ecco le sue prime parole: “Pioli is on fire? Ormai la si canta ovunque. E’ un’emozione incredibile. I tifosi sono stati fantastici. Consigli di mamma? E’ stata sempre la più critica della famiglia,  mi ha dato tanti consigli, qualcuno positivo sicuramente. Ancelotti? La sua qualità nell’entrare nella testa dei calciatori è fantastica”.

Pioli ha conquistato tutti – “Mi hanno accolto e accettato per quel che sono. Momento più difficile della stagione? Credo la sconfitta nel derby di Coppa Italia. La partita successiva è stata complicata. Avevamo un calendario complicato. Siamo partiti che non eravamo più forti ma lo siamo diventati”.

Ibra – “Sta meglio, non vedeva l’ora di operarsi. Il suo contributo è stato importante, ci ha aiutato a crescere e a dare la giusta mentalità. Ancora in campo? Mi auguro di sì, ha fatto questa operazione per provare a continuare a giocare. Ha ancora tanto da dare”.

Pioli: “Maldini? Discussioni per crescere e migliorare”

Stefano Pioli a Che tempo che fa
Stefano ©LaPresse

Maldini – “Per ottenere un risultato come il nostro serve che tutti diano il massimo. E’ normale avere opinioni differenti ma abbiamo sempre affrontato ogni discussione per crescere e migliorare. Sarà così anche questa volta perché c’è ancora tanto lavoro da fare”.

Acquisti – “Sicuramente ci stiamo confrontato con la dirigenza. Leao? Posso dire che è un grande giocatore. Rimane? Credo proprio di sì, per quello che so io. Non sono un proprietario e nemmeno un dirigente ma spero di lavorare ancora con lui”.