CMIT TV | Sorpresa Lukaku, un club inatteso sfida Inter e Milan

Intervenuto alla CMIT TV Sacha Tavolieri ha parlato del futuro di Lukaku, ma anche di Hazard in Serie A e tanto altro

Intervenuto alla CMIT TV Sacha Tavolieri ha toccato diversi argomenti: dal futuro di Lukaku a quello di Hazard, passando per Origi e Saelemakers.

Tavolieri
Tavolieri alla CMIT TV

LUKAKU – La situazione è complicata. Avevo un’informazione su Lukaku riguardo una nuova squadra su di lui, ma non posso dare certezze. E’ vero che il PSG con Leonardo aveva pensato a lui per il dopo Mbappe, ma non posso essere sicuro che sia ancora nel mirino dei parigini.

TIELEMANS – Le idee erano molto chiare. Lui voleva andare in Spagna e il Real Madrid si è interessato, però non è la priorità per i Blancos e il giocatore anche sa che non può decidere troppo la destinazione. Anche il suo agente non sa dove andrà il calciatore al momento, gli interessi più concreti sono in Inghilterra, come l’Arsenal che però non ha ancora affondato.

HAZARD – Tutto il Belgio si aspetta qualcosa in più da lui, è una situazione in itinere. E’ chiaro che Hazard voleva andare via, ma dopo aver parlato con la sua famiglia e visto lo stipendio, lui ha deciso di restare cercando di fare tutto quello che può fare in attesa dell’occasione giusta per andarsene. Milan? Con i soldi della nuova proprietà può essere possibile.

NOA LANG E DE KETELAERE – Per il secondo la situazione è aperta. Il Bruges vorrebbe tenere il calciatore e quindi cercano una squadra che offra 40 milioni e magari lo lasci in prestito per un’altra stagione. C’è una volontà dello scouting del Milan di operare sui talenti del Bruges e quindi anche Noa Lang che interessa molto. Non ci sono concretamente offerte da quello che so, per Noa Lang il club belga chiede almeno 25 milioni e occhio alle squadre inglesi. Se il calciatore vuole assolutamente andare allora magari si farà con un discorso differente. Il Milan piace al calciatore, ma non è lui a decidere.

THEATE – Da quello che so il Bologna non sarebbe così restio a venderlo. So che il Milan ha provato con Maldini a fare qualcosa per Theate, mi sembra il club in prima fila in Italia per prenderlo. La Juventus ha fatto una chiamata, ma niente di più perché c’è la situazione problematica per de Ligt. Roma? No, ma c’è il Newcastle.

VANHEUSDEN – Quello che non ispira la dirigenza dell’Inter è la sua situazione fisica, per loro è una grande preoccupazione. Credo che ci sarà un prestito, magari ancora in Serie A in club di medio-basso livello. Col Genoa non ha funzionato per il nuovo gruppo americano che è entrato ed ha stravolto un po’ tutto. In Belgio tutti pensano molto bene del calciatore, ma quando vedi che un giovane ha tanti infortuni non è una bella cosa.

LUCUMI – Ha grande talento, ma anche grandi problemi nell’essere concentrato per tutta la partita. Alterna grandi picchi ad errori inspiegabili.

Calciomercato, Sacha Tavolieri: “Nessun dubbio sul rinnovo di Mertens”

Mertens
Mertens © LaPresse

MERTENS – E’ una leggenda, non ho nessun dubbio sul rinnovo con il Napoli.

SAELEMAEKERS – Se il Milan ha una soluzione per lui, lo vende e ci sono squadre tedesche molto interessate. La richiesta è fra i 15 e i 20 milioni di euro.

ORIGI AL MILAN – Sicuramente farà bene, è una squadra che conviene al ragazzo, è un grande appassionato di stile, moda (ride, ndr). Comunque, è un attaccante molto rapido con esperienza e un profilo come lui ora non c’è al Milan. Ci vorrà comunque tempo per adattarsi.