Festa scudetto ‘rovinata’: l’uragano PSG travolge anche il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:54

Il Milan è campione d’Italia e ora si butterà a capofitto sul mercato: il PSG, però, rischia di rovinare i piani di Maldini

Il sogno è diventato realtà, dopo undici anni il Milan è di nuovo campione d’Italia: la grande cavalcata degli uomini di Stefano Pioli ha portato allo scudetto. Ora è già tempo di mercato.

Festa scudetto 'rovinata': l'uragano PSG travolge anche il Milan
Scudetto Milan ©LaPresse

Anche nel match scudetto contro il Sassuolo, tra i migliori in campo va menzionato Frank Kessié. Il centrocampista africano, che lascerà il Milan andando in scadenza, ha onorato la maglia rossonera esprimendosi su alti livelli in questo finale di campionato, contribuendo allo scudetto. Paolo Maldini è al lavoro per trovare il sostituto dell’ivoriano, sperando di ottenere gli stessi risultati di Donnarumma-Maignan: il PSG, però, potrebbe rovinare totalmente i piani della dirigenza rossonera.

Da diversi mesi il Milan ha individuato in Renato Sanches il degno sostituto di Frank Kessié. I discorsi tra il club meneghino ed il Lille, con cui c’è in ballo anche il futuro di Sven Botman, sono iniziati da tempo ed il giocatore avrebbe già espresso il proprio gradimento per la soluzione milanese. Il pericolo più grande, però, è che il PSG faccia irruzione nella trattativa.

Calciomercato Milan, preoccupazione su Renato Sanches | Arriva il PSG

Renato Sanches
Renato Sanches © LaPresse

Secondo quanto rivelato da ‘Le Parisien’, l’arrivo di Luis Campos come nuovo direttore sportivo del PSG avrebbe come diretta conseguenza un tentativo forte per Renato Sanches. Il portoghese negli ultimi anni si è imposto come uno dei migliori centrocampisti della Ligue 1 e Stefano Pioli lo vorrebbe per completare la mediana rossonera. L’inserimento del PSG rischierebbe di creare una vera e propria asta di mercato, a cui Maldini non vorrebbe iscriversi, e anche il giocatore potrebbe cambiare le proprie prerogative. Insomma, nel giorno della festa scudetto arriva una notizia che potrebbe creare dei grattacapi alla dirigenza del Milan.