ESCLUSIVO | Napoli, De Laurentiis dice no alla mega offerta per Osimhen

Il Napoli ha rifiutato una super proposta per Victor Osimhen: Aurelio De Laurentiis vuole una cifra monstre

Negli ultimi giorni di aprile, l’agente italiano di Victor Osimhen, Roberto Calenda, si presentò a Castelvolturno, nel Konami Training Center, lì dove il Napoli svolge allenamenti e non solo. La casa degli azzurri. Calenda arrivò negli stessi giorni in cui Aurelio De Laurentiis viveva gli allenamenti per spronare i suoi dopo il momento delicatissimo post Fiorentina, Roma ed Empoli. Il manager parlò solo con il ds Giuntoli in quella sede.

Victor Osimhen
Victor Osimhen ©LaPresse

In quei giorni si parlò di un’offerta del Manchester United per Osimhen: De Laurentiis, spinto da Spalletti, vorrebbe trattenere il nigeriano almeno per un’altra stagione. Come detto ieri nel corso di un evento a Piazza Plebiscito, il patron spera in una stagione dell’ex Lille, la prossima, dove gli infortuni ed altre circostanze penalizzanti si allontanino definitivamente. Serve un’annata per mettersi in mostra e consacrarsi, soprattutto in Champions League.

Osimhen
Osimhen ©LaPresse

Napoli, no all’Arsenal: serve una somma enorme

Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, oltre all’interesse del Manchester, per Osimhen c’è stata un’offerta di grande spessore: quella dell’Arsenal. I Gunners hanno proposto al Napoli 90 milioni di euro per il cartellino del nigeriano. De Laurentiis ha detto no. Un rifiuto con annessa postilla: Osimhen vale almeno 110 milioni. Ed è quello che ADL vorrebbe incassare soprattutto dopo un’annata fatta al top dal suo attaccante. L’addio sempre più probabile alla Champions dei londinesi potrebbe ulteriormente allontanare un nuovo assalto.

L’Arsenal, al momento, non avrebbe presentato rilanci dopo il rifiuto ai 90 milioni messi a disposizione del Napoli per Osimhen. Nel frattempo, però, gli azzurri sono consapevoli che un nuovo step dei Gunners o dello United è possibile ed è questo il motivo per il quale si parla sempre più spesso di Gianluca Scamacca come possibile sostituto. Il Sassuolo resta bottega estremamente cara ed è anche per questo che De Laurentiis, oltre al forte desiderio di Spalletti di trattenere Osimhen, è costretto a sparare altissimo per il suo centravanti.