Mancini deve arrendersi: ha scartato l’Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40

Il Ct azzurro Roberto Mancini ci ha provato ma niente da fare: scarta l’Italia, arriva la decisione ufficiale 

Missione fallita per l’Italia e Roberto Mancini. Nulla da fare per Marcos Senesi, eleggibile per la Nazionale azzurra ma che ha preferito la chiamata di Scaloni per l’Argentina.

Roberto Mancini ©LaPresse

Il 25enne difensore argentino, capitano del Feyenoord, è stato convocato dal Ct dell’Albiceleste per il match del primo giugno con l’Italia, ma allo stesso tempo contattato anche da Mancini per accettare la nazionale italiana. Niente da fare però, Senesi ha preferito l’Argentina: “La verità è che è qualcosa di molto bello che due Nazionali mi apprezzino, sono molto felice perché questo significa che sto facendo bene il mio lavoro. La possibilità dell’Italia era reale, ho avuto contatti con Mancini, che mi ha parlato del suo progetto. Ho parlato anche con lo staff tecnico dell’Argentina e in quella chiacchierata ho espresso la mia voglia di giocare per il mio Paese. La decisione è già più che chiara“, ha spiegato il 25enne difensore al quotidiano ‘Olè’.

Italia, niente Senesi: “Voglio giocare per l’Argentina”

Senesi prosegue: “Quando ho ricevuto le chiamate mi sono seduto con la mia famiglia e le ho ascoltate. Ma la realtà è che fin da bambino ho sempre sognato di giocare con la Nazionale argentina: è un anno che vado a letto pensando di avere la mia possibilità. E poi, ogni volta che pensavo a cosa fare, la prima cosa che mi veniva in mente era l’Argentina, quindi non avevo tanti dubbi. In ogni momento era maggiore il sentimento di voler giocare per il mio Paese”.

Senesi
Marcos Senesi ©LaPresse

Sulla chiamata di Mancini: “Mi ha parlato del progetto che ha, mi ha detto che vuole mettere insieme una nuova squadra e voleva che ne facessi parte. Sta per fare un’importante ristrutturazione della rosa e voleva che facessi parte di quella ristrutturazione”.